Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Passo Giovo, galleria paravalanghe supera la prova

Passo Giovo

La nuova galleria paravalanghe di San Leonardo in Passiria, sulla strada statale di Passo Giovo, realizzata sotto la regia della Ripartizione infrastrutture poco sotto il passo, ha già sostenuto egregiamente la sua prima prova in occasione delle recenti nevicate che hanno provocato alcune valanghe. Lo conferano, al termine di un sopralluogo eseguito il 25 gennaio, l’assessore provinciale Florian Mussner, il direttore di Dipartimento Valentino Pagani, il sindaco di San Leonardo in Passiria Konrad Pfitscher, il direttore del Servizio strade della Provincia Philipp Sicher e il capo cantoniere Karl Righi. “Negli ultimi anni la strada di passo Giovo era stata chiusa in più occasioni per il pericolo valanghe, ma ora, con la nuova galleria, riusciamo a garantire maggiore sicurezza nel tratto sotto il passo” afferma l’assessore Mussner.

La struttura è stata realizzata in tempi record, in soli sei mesi: la Provincia ha investito 3,1 milioni di euro, mentre il Comune di San Leonardo in Passiria si è assunto i costi per la progettazione. La nuova galleria è aperta sulla lunghezza dei suoi 180 metri ed è sostenuta da piloni di cemento a forma di V. L’altezza della struttura supera i cinque metri mentre la larghezza, compreso marciapiedi di servizio, raggiunge i nove metri.

Nel corso del sopralluogo lungo la strada di passo Giovo l’assessore Mussner ha affermato di voler rendere più sicuro un ulteriore tratto messo a rischio da slavine, il cosiddetto “Arbeitseck”.  Per dettagli costruttivi si veda articolo pubblicato sulla rivista Strade & Autostrade n° 127 (pagina 76).