Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Nuove soluzioni per la Smart Mobility in mostra a Trento il 13 aprile

Monitoraggio intelligente del traffico, mobilità urbana e intermodale, sicurezza, bike sharing, car pooling, navigazione di precisione, spostamenti sostenibili, veicoli elettrici: questi alcuni dei temi affrontati dalle imprese trentine in una serie di prodotti e prototipi che saranno mostrati al pubblico venerdì 13 aprile in piazza Duomo a Trento, nella sezione Smart Solutions all’interno dell’evento Smart City Week, un progetto condiviso da Comune di Trento, Provincia autonoma di Trento, Università degli Studi di Trento, IEEE (Institute of Electrical and Electronics Engineers), Consorzio dei Comuni Trentini e Fondazione Bruno Kessler.

Le soluzioni presentate rappresentano il risultato di un percorso iniziato nel 2016, quando, durante la prima edizione di Trento Smart City Week, un nutrito numero di imprese e start-up locali ha condiviso i propri progetti avviando un percorso di confronto sulla mobilità intelligente, un settore sempre più competitivo e in crescita.

Dal confronto le imprese hanno trovato interessanti punti di convergenza, che hanno portato alla nascita della Rete trentina dedicata alla Mobilità Urbana Integrata, sotto il cappello del Comitato per lo sviluppo dell’ecosistema ICT locale, la cui segreteria tecnica è coordinata da Informatica Trentina, con la supervisione scientifica del Centro Ricerche Fiat e la guida tecnica di Trentino Sviluppo.

L’obiettivo è quello di realizzare progetti di ricerca per lo sviluppo di soluzioni e prototipi in grado di dare una risposta al tema della mobilità, ovvero una delle 6 linee di azione del concetto di Smart City promosso dall’Unione Europea: il programma europeo Horizon 2020 ha infatti destinato cospicui investimenti per garantire maggiore sicurezza, minore inquinamento e migliore qualità della vita.