Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Approvato progetto definitivo della variante alla strada regionale n. 23 di Valsavarenche

Valle D'Aosta

L’Assessorato delle Opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica comunica che la Giunta regionale della Valle d’Aosta ha approvato il progetto definitivo dei lavori di realizzazione della variante alla strada regionale 23 di Valsavaranche, in corrispondenza dell’abitato di Pont, al Km 26+000.

Il progetto, dichiara l’Assessore Mauro Baccega, prevede la costruzione di una variante all’attuale tracciato della strada regionale n. 23 di Valsavarenche in località Pont dove la strada regionale attualmente attraversa il nucleo storico della frazione, con un tracciato tortuoso e una larghezza della carreggiata, in alcuni tratti inferiore a 3,50 metri., che rende impossibile il transito degli autobus, l’incrocio degli autoveicoli e penalizzata l’operatività dei mezzi di emergenza.

Con il nuovo tracciato, prosegue l’Assessore Mauro Baccega, sarà eliminata ogni limitazione alla circolazione e, deviando il traffico all’esterno del nucleo storico, sarà possibile riqualificare il centro abitato consentendo il recupero dei numerosi edifici di notevole interesse architettonico e documentale confinanti con l’attuale percorso stradale.

La nuova variante si sviluppa per circa 300 metri al di fuori del nucleo frazionale di Pont e prevede, tra l’altro, la costruzione di un nuovo ponte sul torrente Nivolet, di luce pari a circa 13 metri, per una spesa complessiva di 998 mila euro.

In queste ultime settimane, conclude l’Assessore Mauro Baccega, sono stati numerosi gli interventi sulle strade regionali approvati dalla Giunta regionale a dimostrazione di come l’Amministrazione stia concentrando i suoi sforzi, da una parte per investire sulla riqualificazione e sicurezza stradale, e dall’altra per dare risposte concrete alle imprese edili che da tanto tempo chiedono alla Regione di investire in nuove opere pubbliche.