Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Una strada che può far crescere l’Italia: quella che parte dalla logistica

C’è una strada che più di ogni altra può condurre alla crescita economica dell’Italia: è quella del potenziamento delle infrastrutture e della logistica, quella di una rete che consenta di far viaggiare persone e merci con diversi mezzi di trasporto integrati in modo rapido ed efficiente.

A confermare una volta di più l’importanza per il nostro Paese di investire in questo settore è stato il ministro Graziano Delrio che intervenendo all’assemblea degli industriali di Pordenone ha ribadito come “il tema dei collegamenti logistici rappresenti un tema centrale per lo sviluppo del Paese”, e come purtroppo ancora oggi in Italia si lavori “con una logistica inefficiente che costa ogni anno 30 miliardi di euro al sistema degli imprenditori italiani che scontano un gap enorme rispetto ai loro colleghi tedeschi.

Lavorare in questo settore significa lavorare sulla modernità”, ha affermato Graziano Delrio, “ il dato emerso dal G7 dei trasporti di Cagliari è inequivocabile: in tutto il mondo si sta passando dalla gomma alla ferrovia e al mare. Noi stiamo lavorando in quella direzione con investimenti enormi su grandi e piccole opere infrastrutturali”.