Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Riprendono le vendite di veicoli commerciali

In linea con l’andamento del mercato delle auto private, in Italia anche le compravendite di veicoli commerciali in maggio sono tornate a crescere. Ad indicare il ritorno alla crescita, dopo un aprile difficile, è stato il Centro Studi e Statistiche dell’Unrae, l’associazione delle case automobilistiche estere.

Nello scorso mese, dunque, il mercato dei veicoli commerciali ha fatto segnare un incremento dell’8,7% con 16.540 unità, oltre 1.300 in più dello stesso mese dello scorso anno.  Nel periodo gennaio-maggio 2017 i veicoli commerciali hanno quindi raggiunto il risultato di 72.876 unità immatricolate e un aumento delle vendite del 4,9% rispetto a gennaio-maggio 2016 periodo che a sua volta aveva già riportato un tasso di crescita pari al +32,1%.

”Dopo lo stop di aprile, è ripresa la marcia del mercato dei veicoli commerciali – ha quindi affermato  Michele Crisci, Presidente dell’Unrae – sostenuto in buona parte dalle vendite del canale noleggio e dalle auto-immatricolazioni, consentendo in questo modo anche il rinnovo di un parco circolante dei veicoli da lavoro che ha una forte necessità di ringiovanimento”.

Alla base del buon andamento delle compravendite, fanno comunque notare gli addetti ai lavoratori, c’è anche il rinnovo delle agevolazioni fiscali del Superammortamento e della Legge Sabatini. Per questo secondo Crisci “è auspicabile che queste misure diventino strutturali”. Molto, tuttavia, ha anche fatto il migliore clima di fiducia dei consumatori e delle imprese  che “sta portando risultati positivi per le vendite”.

Share, , Google Plus, LinkedIn,