Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Pedemontana veneta: Zaia, da 2018 addizionale Irpef per fondi

Per finanziare i 300 milioni necessari a sbloccare la partita della Pedemontana, la Regione Veneto rivedrà al rialzo l’aliquota Irpef.

Ad annunciarlo oggi il presidente Luca Zaia, in Consiglio regionale. Per “chiudere la grande ferita” dei cantieri incompiuti della superstrada e rivedere l’accordo di Project finacing col concessionario Sis, la Regione verserà 300 milioni di canone di locazione in un’unica tranche, con un mutuo alla Cassa depositi e prestiti.

Per il fiscal compact, tuttavia, è necessario che a bilancio siano registrate entrate per una cifra pari a quella del mutuo, che saranno coperte con l’addizionale che si pagherà dal primo gennaio 2018 e graverà per circa 10 euro al mese sui redditi compresi tra 28.000 e 55.000 euro e salirà per i redditi più alti e specialmente per quelli oltre i 75.000 euro.

L’accordo dovrà essere approvato dal Consiglio regionale e il concessionario Sis avrà poi otto mesi per arrivare closing finanziario, altrimenti la Regione potrà rescindere il contratto “senza pagare alcuna penale”.

Share, , Google Plus, LinkedIn,