Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Oliverio a Rovito affronta i problemi del comprensorio presilano

il presidente della Giunta regionale, Mario Oliverio, nel corso del suo intervento alla Festa dell’Unità democratica di Rovito, alla presenza di sindaci, amministratori locali e di tantissimi cittadini giunti dall’intero comprensorio presilano ha affrontato anche il problema della sicurezza delle infrastrutture viarie della regione.

Soffermandosi sulla problematica del viadotto Cannavino il presidente Oliverio ha ricordato le diverse sollecitazioni più volte avanzate nei mesi scorsi dalla Regione nei confronti di Anas rispetto alle preoccupazioni dei cittadini sulla sicurezza di questa infrastruttura viaria e, per ultima, la richiesta ufficiale di una verifica strutturale ed immediata del ponte.

“Anche rispetto a questo problema -ha detto Oliverio- non abbiamo mostrato nessuna disattenzione e non ce ne siamo mai lavate le mani.

L’unica cosa che dobbiamo pretendere da Anas è la sicurezza. Dobbiamo assolutamente evitare di piangere, poi, lacrime di coccodrillo, come è successo in alcune parti del Paese, e recriminare su ciò che si poteva fare e non è stato fatto. Una prima verifica è stata portata a termine. La prima fase dell’ intervento sta per concludersi ed è stato stabilito un cronoprogramma dei lavori.

Nei prossimi mesi si procederà ad un nuovo, definitivo intervento. La nostra attenzione continuerà ad essere desta e vigile e, se sarà necessario, chiederemo contestualmente, anche di operare varianti, perché i collegamenti vengano garantiti in termini rapidi e soprattutto sicuri, senza conseguenze per i cittadini e gli operatori economici di questo territorio”.

Share, , Google Plus, LinkedIn,