Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Metro C di Roma: entro fine anno l’apertura della stazione di San Giovanni

Davanti al Colosseo c’è un enorme cantiere dove si sta lavorando per costruire la fermata Colosseo/Fori Imperiali della metropolitana, nel cuore del centro storico di Roma.

Un servizio pubblicato su La Repubblica rivela come una gru stia alzando i reticolati di ferro del cemento armato mentre gli operai del Consorzio Metro C stanno lavorando per costruire paratie che arriveranno fino a trentadue metri sotto terra. E’ qui, infatti, che passeranno i futuri binari della metro C di Roma e la data prevista per la fine di questi lavori è il 2021.

Il progetto è molto ampio e articolato, anche perché mentre si scava e costruisce vengono “sostenuti” e messi in sicurezza i monumenti che si trovano in alto, sopra ai lavori in corso.

La metropolitana e la stazione Colosseo/Fori Imperiali saranno high tech: con rampe, scale mobili, ascensori, due ingressi (Colosseo e Tempio di Venere), un sistema di porte automatiche che saranno sincronizzate con quelle del treno e treni automatici senza conducente.

La fermata sarà lunga 240 metri, profonda 32 metri, con 5 livelli e un atrio di ben1600 metri quadrati. E’ previsto anche il collegamento con la stazione della linea B della metropolitana.

La fermata di Fori Imperiali fa parte di una tratta che a San Giovanni e passa per la stazione di Amba Ara-dam. Resta ancora da chiarire quale sarà il capolinea. Tutto dipende dalla sindaca Raggi che dovrà decidere se la linea si fermerà al Colosseo o continuerò verso il quartiere di Prati, con una stazione anche a Piazza Venezia, come è previsto dal piano originale.

Come noto, la storia di questa infrastruttura è stata legata a una serie scandali collegati alle 45 varianti in corso d’opera, ai costi lievitati di 741 milioni di euro e all’ apertura di inchieste giudiziarie e contenziosi tra il Comune di Roma e il Consorzio Metro C.

Tra la fine del 2014 e il 2015 sono state aperte 22 stazioni tra il capolinea di Compatri/Pantano e la stazione di Lodi, per un percorso complessivo di circa 18 chilometri. A fine marzo è previsto il completamento dei lavori fino alla fermata di San Giovanni, momento atteso da molti anni dai residenti, dove la metropolitana dovrebbe entrare in funzione nel corso dell’anno. Dopo dieci anni di lavori, con pesanti ricadute sul traffico, sulla mobilità delle persone e sui commercianti della zona, finalmente verranno liberate dai cantieri via La Spezia, largo Brindisi e il tratto iniziale di via Appia.

Il cronoprogramma prevede l’apertura della fermata Colosseo/Fori Imperiali entro il 2021.