Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Alitalia, Montezemolo lascia la presidenza, resta in Cda

Con l’approvazione del piano industriale attesa al Cda di domani e l’avvio di una nuova fase per Alitalia, Luca Cordero di Montezemolo lascerà la presidenza della compagnia, come aveva già fatto intendere sin dallo scorso novembre. Montezemolo rimarrà comunque nel consiglio di amministrazione della società.

Si profila intanto una cura lacrime e sangue per Alitalia: circa 2.000 esuberi, taglio degli stipendi in media del 31%, messa a terra di 20 aerei di breve e medio raggio della famiglia Airbus 320, nessun investimento nella flotta e nessuno sviluppo del lungo raggio.

Sono le ultime indicazioni emerse dal serrato confronto tra l’amministratore delegato Cramer Ball e le banche azioniste, Unicredit e Intesa Sanpaolo. Le banche chiedono un’azione molto più decisa sui costi, perché considerano irrealistiche le proiezioni di balzo dei ricavi fatte da Ball (+42% in tre anni), come ha sottolineato l’advisor Roland Berger.