Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Pontina chiusa per un vasto incendio

Giornata di passione per i romani e per i pendolari della via Pontina costantemente alle prese con cantieri, traffico, incidenti e – vero e proprio malanno di stagione – incendi a cadenza quasi quotidiana. L’ultima odissea si è consumata dal primo pomeriggio di lunedì all’altezza di Castel Romano (chilometro 24) a causa di un vasto incendio di sterpaglie con focolai in entrambi i lati di percorrenza: code chilometriche e strada chiusa nei due sensi di marcia anche per la scarsa visibilità a causa del denso fumo. , Deviazioni obbligate per chi marcia in direzione nord. Quattro le squadre dei vigili del fuoco di Roma impegnate a spegnere il rogo che, in alcuni punti, starebbe lambendo anche le abitazioni

Il fuoco non starebbe lambendo solo la carreggiata della Pontina all’altezza di Castel Romano. Sono diversi, infatti, i focolai: ad Ardea le sterpaglie stanno bruciando in prossimità di alcune abitazioni. L’elicottero dei Vigili del Fuoco sta sorvolando l’area per monitorare gli incendi ed eventualmente partecipare allo spegnimento. Altri due principi di incendio sono stati segnalati sempre sulla Statale all’altezza di Borgo PIace.

Super lavoro per polizia stradale e municipale che ha imposto le deviazioni in direzione nord, una all’altezza di via Monte d’Oro a Pomezia, l’altra invece nel territorio di Aprilia. A causare i disagi un incendio di sterpaglie all’altezza di Castel Romano per cui è stato necessario l’intervento di vigili del fuoco e protezione civile. Pesanti ripercussioni sul traffico anche tra Pomezia Nord e lo Svincolo Castel Romano, dove un camion di frutta e verdura ha perso il suo carico.