Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Inaugurato l’Hokkaido Shinkansen (che corre sotto il mare)

Dopo circa 43 anni di lavori (operati a fasi alterne) è stata inaugurata la nuova linea Shinkansen Shin-Aomori – Shin-Hakodate.

Per la prima volta il treno ad alta velocità raggiunge così l’isola di Hokkaido, la più settentrionale dell’arcipelago giapponese. La linea è la prosecuzione della JR Tohoku Shinkansen, che collega la capitale Tokyo con Shin-Aomori; da qui il treno veloce adesso prosegue verso nord fino alla nuova stazione di Shin-Hakodate-Hokuto, situata a circa 20 km dalla città di Hakodate e ad essa collegata da un servizio navetta.

La nuova tratta è lunga 148,9 km e collega le due isole di Honshu e Hokkaido attraverso la galleria sottomarina Seikan, lunga ben 53,85 km di cui 23,3 sotto il livello del mare. Il tunnel inaugurato nel 1988 disponeva in origine di binario con scartamento 1067 mm ed in seguito è stato adeguato con terza rotaia per scartamento 1435 mm, consentendo anche la circolazione dei treni Shinkansen.

Il viaggio da Tokyo a Hakodate dura adesso circa 4 ore e 30 minuti, contro le 5 ore e 20 minuti che si impiegavano in precedenza.

Sulla nuova linea, gestita dalla compagnia JR Hokkaido, saranno utilizzati i 4 treni Shinkansen H5 appositamente ordinati da JR e composti da 10 carrozze per una capacità complessiva di 731 passeggeri divisi in Gran Class (18 posti, carrozza 10), First Class (55 posti, carrozza 9), Ordinary Car (658 posti, dalla carrozza 8 alla 1). I treni H5 possono raggiungere la velocità massima di 320 km/ora ma al momento non superano i 260 km/ora sulla tratta Hokkaido Shinkansen ed in particolare i 140 km/ora nel Seikann tunnel, essendo questa linea a doppio scartamento attualmente percorsa quotidianamente anche da 50 treni merci circa.

Nell’aprile del 2012 sono inoltre cominciati i lavori per l’allungamento della linea da Shin-Hakodate-Hokuto fino a Sapporo (211 km), il cui termine è previsto nel 2030 e che si svilupperà per oltre metà del percorso in galleria. La JR Hokkaido punta ad utilizzare in futuro treni che raggiungeranno velocità di 360 km/ora permettendo di collegare Tokyo a Sapporo in poco meno di 4 ore contro le 7 ore e 45 di oggi.