Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

In Germania Autostrade a pagamento solo per gli stranieri

Germania finirà davanti alla Corte di giustizia Ue.

La Commissione europea ha infatti deciso di proseguire con la procedura d’infrazione aperta un anno e mezzo fa: la nuova legge tedesca sui pedaggi, sia per i veicoli passeggeri sia per i commerciali, prevede una deduzione dell’imposta del 100 per cento riservata ai mezzi immatricolati in Germania, discriminando così i guidatori non tedeschi.

Anche le vignette di circolazione di breve durata inferiori all’anno, quindi ideate apposta per le vetture registrate fuori dalla Germania, sono in alcuni casi “sproporzionatamente elevate”, spiega la Commissione europea.

“Nonostante i numerosi scambi con le autorità tedesche sin dal novembre 2014”, queste “non hanno ancora risposto alle preoccupazioni della Commissione”, che ritiene il sistema di pedaggi tedesco “non in linea” con i Trattati Ue in quanto viola il principio di non discriminazione e di libera circolazione di merci e persone.

Share, , Google Plus, LinkedIn,