Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

EXPO Ferroviaria: un’edizione internazionale all’insegna della tecnologia

La settima edizione di EXPO Ferroviaria si chiude con 5.500 visitatori: ingegneri, manager, dirigenti, protagonisti dell’industria ferroviaria si sono dati appuntamento al Lingotto per una tre giorni di business, idee e prospettive sul futuro della rotaia. Lo spirito internazionale dell’esposizione è stato confermato dal grande numero di visitatori stranieri, circa l’11% del totale, provenienti da 49 paesi, tra cui Cina, India, Russia, Giappone e USA. Alla settima edizione hanno infatti partecipato 270 espositori, di cui 66 esordienti, provenienti da 22 paesi.

Tra gli operatori ferroviari internazionali che hanno visitato l’esposizione ONCF e Casa Tram dal Marocco, West Japan Railway Company e Central Japan Railway Company, SRT State Railway of Thailand dal mondo, dall’Europa Deutsche Bahn AG, le francesi SNCF, SNCF Réseau e RATP, la Svizzera SBB, dall’Inghilterra Network Rail. Al Lingotto anche i principali operatori della rete nazionale: Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane, con le principali società del gruppo, l’operatore privato dell’alta velocità NTV e i rappresentanti del trasporto regionale e locale come Trenord, Ferrovie Nord, ATM Milano e GTT Gruppo Torinese Trasporti. Di rilievo per gli espositori i contatti con i rappresentanti delle industrie manifatturiere del settore, alla ricerca di nuovi prodotti e partnership.

Tra gli espositori, dagli Stati Uniti, Wabtec Corporation, JR East- East Japan Railway Company, PESA, Matisa SpA, Plasser & Theurer, Vossloh AG e le italiane ECM, Poli Costruzione Materiali Trazione, Vapor Europe e Hitachi Rail Italy. Alla cerimonia di apertura il Presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e il Sindaco di Torino e presidente ANCI Piero Fassino hanno sottolineato la centralità del trasporto regionale e l’importanza della grande piattaforma logistica che si va delineando nel Nord-Ovest, che offre grandi opportunità pari a quelle del Nord Europa. L’AD di Rete Ferroviaria Italiana Maurizio Gentile, il Presidente di ANIE-ASSIFER Maurizio Manfellotto e il Direttore Generale di TELT Mario Virano, nell’aggiornare sull’avanzamento delle opere, hanno ribadito la trasformazione dell’industria ferroviaria a partire dagli anni ’80 e la centralità delle linee ferroviarie non solo come infrastrutture, perché intorno a esse si ampliano reti e progetti che modificano il profilo di un territorio.

Più di 250 gli incontri b2b organizzati durante i tre giorni della manifestazione, grazie ai diversi partner: Torino Piemonte Railway, progetto che Ceipiemonte gestisce su incarico di Regione Piemonte, Unioncamere Piemonte, Camere di commercio di Piemonte e Valle d’Aosta, Easy Business in Oman, organizzazione che supporta e assiste le aziende italiane nella realizzazione di partnership commerciali con gli imprenditori del Sultanato dell’Oman, Business France, il servizio commerciale dell’Ambasciata di Francia e UKTI, l’Agenzia governativa britannica UK Trade & Investment. Di grande interesse le conferenze organizzate dal Collegio Italiano degli Ingegneri Ferroviari CIFI su “L’Italia e i Corridoi TEN-T”, da Ferpress su “L’apertura del tunnel di base del Gottardo e le prospettive per il trasporto ferroviario merci nord-sud” e il seminario del Politecnico di Torino “Windblown Sand Modelling and Mitigation”. Ottimo successo per le visite tecniche, organizzate in collaborazione con GTT – Gruppo Torinese Trasporti e TELT Tunnel Euralpin Lyon Turin, al Cunicolo esplorativo La Maddalena, la visita alla metropolitana automatica di Torino, all’officina treni Porta Milano e il Museo ferroviario piemontese, alla stazione di Sassi e il viaggio sulla tranvia a dentiera Sassi-Superga.

EXPO Ferroviaria si muove nella grande area urbana del Nord Ovest: l’ottava edizione è in programma dal 3 al 5 ottobre 2017 a Milano, presso Rho Fiera. L’alta velocità ha cambiato lo spazio e la temporalità; le prospettive di crescita del settore in Italia e gli investimenti del Governo hanno la necessità di interagire con un mercato sempre più multinazionale. Rho Fiera Milano, grazie all’interconnessione con i maggiori hub aereoportuali italiani Malpensa e Linate, l’autostrada Mi-To, la nuova stazione ferroviaria della “metropolitana d’Italia” – Frecciarossa inaugurata in occasione di EXPO2015, è lo snodo ideale per le occasioni di business che costituiranno il futuro delle ferrovie e delle reti continentali e globali.