Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Anas, Osservatorio del traffico: +4,1% su tutta la rete a maggio 2016

Traffico in crescita sulla rete stradale e autostradale di oltre 25 mila km gestita da Anas. Nel mese di maggio l’Indice di Mobilità Rilevata (IMR) dell’Osservatorio del Traffico Anas registra un incremento del 4% circa rispetto al mese precedente, con punte dell’8% in Sardegna. Ampiamente superata quindi la lieve flessione dei flussi di circolazione registrata nel confronto tra i mesi di aprile e marzo scorsi (-0,4%). Secondo i tecnici dell’Osservatorio, si tratta di un incremento stagionale significativo, tenuto conto che lo scorso anno il dato risultò del tutto trascurabile: a maggio 2015, infatti, l’aumento – rispetto ad aprile dello stesso anno, era stato solo dello 0,3% su tutta la rete nazionale, senza punte significative.

Dati in rialzo anche nel confronto con l’anno precedente: a maggio 2016 l’IMR cresce del 3% circa rispetto al mese di maggio 2015, registrando punte dell’8% circa in Sicilia. Incrementi significativi, rispetto ad aprile 2016, si rilevano nel segmento dei veicoli pesanti, sia a livello nazionale, dove il dato si attesta oltre il 6%, sia a livello locale dove è in vetta la Sardegna con un più 13%. Interessante l’incremento rilevato, nel medesimo segmento, a maggio 2016 rispetto allo stesso mese dell’anno precedente: +9% a livello nazionale, con un picco del +22% in Sicilia, dove è risultata determinante la riapertura della carreggiata in direzione Palermo dell’Autostrada A19 “Palermo-Catania”, in corrispondenza del viadotto Himera, avvenuta il 30 aprile scorso, senza la quale l’incremento si sarebbe fermato al 12%.

L’arteria più trafficata della rete Anas è ancora una volta il Grande Raccordo Anulare di Roma: lo scorso venerdì 6 maggio è stato il giorno più trafficato con il passaggio di 167.436 veicoli. Tutte le infografiche e dati analitici dell’Osservatorio Traffico Anas sono disponibili sul sito istituzionale www.stradeanas.it.