Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Toscana, Anas: proseguono i lavori del “maxilotto” della E78 Grosseto-Siena

Proseguono i lavori per la realizzazione del “maxilotto” della E78 Grosseto-Siena tra Civitella Paganico (GR) e Monticiano (SI), che prevedono l’ampliamento a quattro corsie della strada statale 223 “di Paganico” per circa 12 chilometri.

L’Anas ha aperto oggi un tratto di circa 2,4 km lato Grosseto della nuova carreggiata realizzata, sulla quale è stato provvisoriamente deviato il traffico a doppio senso di marcia, in configurazione di cantiere, al fine di consentire l’esecuzione dei lavori di ammodernamento della carreggiata esistente.

Il tratto aperto comprende importanti opere quali la nuova galleria “Poggio Terriccio”, lunga circa 500 metri, e i due nuovi viadotti “Rilucia 1 e Rilucia 2” per complessivi 270 metri. Sarà inoltre aperto il nuovo cavalcavia dello svincolo “Palazzo Lama” in modo da avviare subito la demolizione del vecchio cavalcavia per il completamento del nuovo svincolo.

Con questa apertura sono complessivamente 4,2 i chilometri di nuova carreggiata aperta al traffico. Tra un mese circa è prevista l’apertura del tratto tra i viadotti “Monti” e “Potatine”, per ulteriori 1,5 km circa. Queste aperture consentono di deviare il traffico sulla nuova carreggiata ed eseguire contestualmente i lavori di ammodernamento delle tratte esistenti senza interrompere la circolazione, in modo da completare l’ampliamento a 4 corsie in assetto definitivo entro l’autunno, mentre per i restanti 7 km il completamento è previsto entro inizio primavera 2016.

Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Toscana, Anas: proseguono i lavori del “maxilotto” della E78 Grosseto-Siena

Proseguono i lavori per la realizzazione del “maxilotto” della E78 Grosseto-Siena tra Civitella Paganico (GR) e Monticiano (SI), che prevedono l’ampliamento a quattro corsie della strada statale 223 “di Paganico” per circa 12 chilometri.

L’Anas ha aperto un primo tratto di circa 1,8 km lato Siena della nuova carreggiata realizzata, dove è stato provvisoriamente deviato il traffico a doppio senso di marcia, in regime di cantiere, al fine di consentire l’esecuzione dei lavori di ammodernamento della carreggiata esistente.

Le lavorazioni hanno raggiunto uno stato di avanzamento complessivo pari a circa il 65%. Tra circa un mese si procederà ad una ulteriore apertura della nuova carreggiata per tre chilometri lato Grosseto. Questa ulteriore apertura interesserà importanti opere d’arte quali la nuova galleria “Poggio Terriccio” e i due nuovi viadotti “Rilucia 1 e Rilucia 2”.

Queste due aperture delle nuove carreggiate, consentiranno di ammodernare le tratte esistenti sotto traffico per circa 5 km in modo da completare l’ammodernamento a 4 corsie entro l’autunno in assetto definitivo, mentre per i restanti 7 km il completamento è previsto entro inizio primavera 2016.