Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Lombardia. Stelvio, Parolo: stiamo guardando al futuro dei nostri territori

"Oggi siamo qui, nel punto più alto della Lombardia, per guardare al futuro e dall'alto le cose si vedono meglio. Per la prima volta le due amministrazioni confinanti sono coinvolte per una strategia complessiva, per il presente ed il futuro dello Stelvio.

Ma siamo qui anche per ricordare le cose importanti fatte negli ultimi due anni e di cui a volte si parla poco, come la nuova gestione dei fondi per i comuni di questa montagna, e parliamo di circa 80 milioni l'anno tra l'altro esclusi dai vincoli del patto di Stabilità, una nuova gestione che prevede che due terzi di questi fondi vadano a progetti sovraccomunali.

Se oggi possiamo parlare di progetti per il Parco dello Stelvio o dello studio di fattibilità del traforo dello Stelvio è proprio per questa nuova gestione dei fondi."

Lo ha spiegato il sottosegretario alla Presidenza della Regione Lombardia, con delega ai Rapporti con il Consiglio regionale, Politiche per la Montagna, Macroregione alpina (Eusalp), Quattro motori per l'Europa e Programmazione negoziata, Ugo Parolo, intervenendo al Passo dello Stelvio (Sondrio), al convegno 'Lo Stelvio al centro delle Alpi' e alla firma, tra la Regione Lombardia e Provincia autonoma di Bolzano, di un protocollo per la valorizzazione dell'area del Passo dello Stelvio e per avviare uno studio di fattibilità per la realizzazione di un collegamento permanente fra l'Alta Valtellina e la Val Venosta.