Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Il Piano strategico dei Porti è stato consegnato al Ministro Lupi

Puntare alla nuova organizzazione dei porti e della logistica del Bel Paese per far crescere il settore. Con questo obiettivo ha lavorato il Comitato per la portualità e la logistica che ieri ha consegnato al ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Maurizio Lupi le conclusioni dello studio per la definizione del “Piano Strategico della portualità e della logistica”, previsto dall’art. 29 della Legge 164 dell’11 novembre 2014 (Sblocca Italia).

Il Comitato, composto da rappresentanti delle diverse articolazioni della portualità e logistica nazionale, ha lavorato negli ultimi tre mesi per fornire al governo una base di analisi e di linee di indirizzo per un ammodernamento del sistema portuale e logistico italiano, al fine di rendere ancora più centrale ed efficiente l’offerta di servizi di trasporto e logistica e candidando la portualità italiana a cogliere la crescita economica mondiale aumentando le proprie quote di mercato.

Il ministro ha ringraziato il Comitato, presieduto dal capo di gabinetto del Ministero delle Infrastrutture Giacomo Ajello, per il lavoro svolto e si è riservato di riconvocare il tavolo per presentare le conclusioni di sintesi legislativa che il Governo proporrà nelle prossime settimane.