Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

A35 Brebemi, con TEEM e la connessione con A1 e A4, aumenta i transiti di oltre il 35%

La A35 Brebemi, grazie al completamento della A58 TEEM (Tangenziale Est Esterna Milano) e la conseguente interconnessione sul lato milanese alla rete autostradale nazionale, entra a far parte del nuovo sistema autostradale lombardo, conferma la sua rilevanza strategica e consolida i primi effetti positivi in termini di fluidità di traffico e di apprezzamento da parte degli utenti.

Dopo solo pochi giorni di apertura dei nuovi tratti di rete autostradale, A35 Brebemi evidenzia  risultati  assolutamente positivi dimostrando la piena potenzialità, efficienza, efficacia e strategicità del nuovo sistema viabilistico che dovrà completarsi nei prossimi anni con la realizzazione anche della seconda interconnessione alla A4, quella sul lato bresciano, nel quadrante Est.

In pochi giorni sulla  A35-Brebemi si registrano infatti  aumenti  del traffico di oltre il 35% e sulla A58 TEEM la stampa riporta 40.000 passaggi giornalieri.
Numeri ed evidenze importanti che rimarcano e riconfermano l’importanza e la valenza delle grandi opere infrastrutturali realizzate in Lombardia per dare competitività al sistema economico e sociale della Regione più produttiva e vera locomotiva del nostro Paese.  Gli osservatori più attenti iniziano a percepire la realtà fattuale e l’enorme potenzialità di A35 Brebemi collegata alla rete autostradale nazionale.

Gli oltre 70.000 transiti giornalieri già registrati sul percorso A35 e A58 e il loro costante incremento rappresentano, per il traffico locale e di lunga percorrenza, un notevole miglioramento della viabilità, avendo ridotto le code chilometriche presenti nell’area fino a pochi giorni fa ed i notevoli costi a esse associati e aumentando il livello di sicurezza della viabilità e la qualità dell’ambiente.

Con il previsto completamento dei cantieri bresciani e la futura realizzazione dell’interconnessione verso Brescia con la A4, la A21 e il Lago di Garda, si potranno apprezzare a pieno tutte le positive ricadute sui territori e sulla qualità della vita degli attuali e futuri utenti dell’autostrada. Il completamento dei collegamenti porterà ad un ulteriore aumento dei transiti su A35 Brebemi e ad una crescita dell’economia nel quadrante Sud Est della Lombardia.