Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il Programma Traffico d’Agglomerato svizzero

Il Dipartimento Federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni (DATEC) ha avviato la consultazione sull’Ordinanza concernente il Programma Traffico d’Agglomerato (OPTA) che disciplina i requisiti specifici per i programmi e le principali fasi dell’esame federale

sfondo pta

In Svizzera, la maggior parte degli ingorghi e il massimo sovraccarico nei trasporti pubblici si registra attualmente negli agglomerati urbani. In futuro in tali aree è previsto un incremento superiore alla media sia per la popolazione sia per il numero di posti di lavoro, e questo comporterà un ulteriore aumento del traffico: treni, tram e autobus sovraccarichi, strade sempre più congestionate e carenza di spazio per il traffico pedonale e ciclistico.

Per poter far fronte a tali volumi di traffico sono quindi necessari per il futuro investimenti mirati a livello delle infrastrutture di trasporto degli agglomerati e uno sviluppo centripeto degli insediamenti che, nella misura del possibile, provochino il minor incremento di traffico.

  • Investimenti
    1 pta
    Il Dipartimento Federale dell’Ambiente, dei Trasporti, dell’Energia e delle Comunicazioni (DATEC) ha avviato la consultazione sull’Ordinanza concernente il Programma Traffico d’Agglomerato (OPTA) che disciplina i requisiti specifici per i programmi e le principali fasi dell’esame federale
  • Trasporti
    2 pta
    Per far fronte ai futuri volumi di traffico sono necessari investimenti mirati a livello delle infrastrutture di trasporto degli agglomerati e uno sviluppo centripeto degli insediamenti

Il Programma Traffico d’Agglomerato (PTA) è stato concepito proprio per contribuire in modo significativo a rendere funzionale anche in futuro la rete di trasporto negli agglomerati urbani.

Il PTA consente a città e agglomerati di superare e finanziare le grandi sfide legate all’aumento del traffico e degli insediamenti.

Grazie alle chiare Direttive pianificatorie e ai cofinanziamenti del PTA si realizzano progetti con effetti migliori sul lungo periodo. Nello scorso decennio, attraverso il sostegno del PTA oltre l’80% degli agglomerati ha potuto ampliare l’efficacia della propria rete di trasporti.

Il PTA ha più volte dato prova di essere uno strumento di successo della politica dei trasporti svizzera: di conseguenza, nel Febbraio del 2017, dopo l’approvazione di popolo e Cantoni alla creazione del fondo per le strade nazionali e il traffico d’agglomerato, il finanziamento ha potuto essere assicurato a lungo termine.