Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Isola di Man: il lungomare si fa bello

Case partecipa a un progetto da 27 milioni di Euro per il restyling della passeggiata di Douglas

  For English version: https://www.stradeeautostrade.it/en/machines-equipments-work-sites/the-new-ctl-rocks-the-isle-of-man/

Un progetto da 27 milioni di Euro per il rifacimento del lungomare di Douglas, Capitale dell’Isola di Man. Si chiama MyProm (da Promenade) e prevede una completa modernizzazione del famoso lungomare e il primo rifacimento della strada dal 1935.

Le fasi iniziali sono già state avviate dall’Impresa Stephen Christian & Sons, che si sta occupando degli scavi per installare i nuovi impianti relativi a elettricità, acqua, gas, telecomunicazioni e illuminazione pubblica.

La star del cantiere è una minipala compatta cingolata di Case Construction Equipment (www.casece.com), la TR270, dotata di escavatrice a ruota T450.

Isola di Man
1. Le macchine Case sul lungomare dell’Isola di Man

“Si tratta di un progetto fondamentale per la comunità di Douglas – ha spiegato Richard Christian, Responsabile della Stephen Christian & Sons. Comporterà un aumento dei flussi turistici nella zona e migliorerà le condizioni di vita di chi lavora nella Capitale dell’isola. Collaboriamo con l’Amministrazione ormai da diversi anni e questo rapporto così duraturo è dovuto sicuramente alla qualità del nostro lavoro e all’affidabilità dei nostri mezzi”.

Stephen Christian & Sons è Cliente Case da oltre 30 anni e attualmente possiede una flotta di dieci macchine del Costruttore. Il Concessionario Dennis Barnfield Ltd ha suggerito al Cliente la minipala compatta cingolata TR270 con escavatrice a ruota T450.

“La minipala compatta cingolata Case non ha rivali quando si tratta della posa di impianti – ha spiegato Graham Barnfield, Direttore Generale della Dennis Barnfield Ltd.

Nonostante sia un mezzo compatto, è una bomba in fatto di potenza e coppia e garantisce prestazioni costanti anche nelle condizioni più gravose. Abbiamo dotato questa macchina di un impianto idraulico ausiliario ad alta portata, al fine di garantire la maggiore potenza possibile nella fase di taglio.

Questo impianto ausiliario garantisce una portata superiore del 34% rispetto all’impianto idraulico standard ed è dotato di una presa elettrica multifunzionale a 14 spinotti per l’attacco dell’attrezzatura. L’escavatrice a ruota consente all’operatore di scavare le trincee con estrema facilità”.

Douglas
2. La TR270 Case con escavatrice a ruota

“L’escavazione di trincee è un’operazione molto delicata per i nostri operatori – ha continuato Richard Christian. Devono lavorare in modo rapido con scadenze molto ravvicinate, quindi le giornate lavorative possono essere molto lunghe.

La minipala compatta cingolata Case lavora in modo costante e affidabile anche in condizioni così difficili. La cabina è silenziosa, spaziosa e confortevole ed è dotata di aria condizionata e radio, in modo che gli operatori possano lavorare anche per molte ore, portando a termine il lavoro senza fatica.

Sul mercato non esiste un’attrezzatura che assomigli nemmeno lontanamente all’escavatrice a ruota. È lo strumento ideale per i nostri appalti relativi alla posa di impianti e taglia l’asfalto con facilità.

Per quanto riguarda il lavoro sul lungomare di Douglas, effettuiamo senza alcun problema tagli su calcestruzzo armato spesso 200 mm e asfalto spesso 50 mm. Lo strumento crea una trincea sempre uguale, tagliando alla stessa profondità, il che è perfetto per le micro-trincee, necessarie ad esempio per gli impianti delle telecomunicazioni.

Quando si scavano chilometri di trincee, risparmiare tempo è di certo un valore aggiunto. Detto ancora più semplicemente, le frese a disco ci permettono di risparmiare tempo e denaro, offrendoci allo stesso tempo la garanzia di mantenere alti i nostri standard di lavoro”.

escavatrice
3. L’escavatrice a ruota T450 al lavoro

L’escavatrice a ruota Case T450 è disponibile anche per la nuova gamma di minipale compatte Case BSeries, presentata a Marzo 2020.

“Le attrezzature non fanno altro che aumentare ulteriormente la versatilità delle macchine compatte Case” – ha affermato Joseph O’Grady, Direttore Commerciale per il Nord Europa di Case Construction Equipment.

“Un progetto ambizioso come quello della riqualificazione del lungomare di Douglas è un palcoscenico ideale per mettere in mostra la potenza e la flessibilità delle nostre macchine. Siamo felici che sia stato un successo”.

A Egidio Galano, Compact Line Product Manager Europe per Case, sono state poste due domande sulla macchina e sul suo impiego nel cantiere dell’isola di Man.

“Strade & Autostrade”: “A quale fascia di Clientela si rivolge la minipala cingolata Case TR270 e quali sono le sue principali caratteristiche?”.

“Egidio Galano”: “La gamma di Compact Track Loader Case è composta da cinque modelli, tre con geometria radiale e due con geometria verticale. Un Cliente sceglie il Compact Track Loader, rispetto a una macchina su gomme, perché cerca una maggiore galleggiabilità su terreni irregolari e una maggiore stabilità, necessaria in questo caso all’utilizzo ottimale dell’escavatrice a ruota T450. Stabilità che può essere ulteriormente accresciuta montando lateralmente due zavorre addizionali che aumentano la capacità nominale della macchina.

calcestruzzo armato
4. La nuova TV450B Case, presentata a Marzo 2020

La geometria radiale utilizzata dalla TR270 è ideale per applicazioni impegnative in quanto presenta migliore forza di strappo e capacità di scavo, mentre la geometria verticale è più adatta per attività di carico e scarico.

Il TR270 viene fornito con due opzioni di circuito ausiliario idraulico: lo standard flow, che eroga un flusso di 92 l/min e l’high flow che porta il flusso idraulico a 123 l/min con una pressione di 210 bar.

Queste due opzioni idrauliche garantiscono all’operatore la possibilità di utilizzare una vastissima gamma di accessori con diverse caratteristiche e necessità operative”. 

“S&A”: “Vuole parlare più nel dettaglio dell’attrezzatura impiegata nel cantiere dell’Isola di Man e delle sue possibili applicazioni?”.

“EG”: “L’escavatrice a ruota Case T450 è progettata specificamente per lavorare su superfici dure o compatte come asfalto, calcestruzzo e roccia. La T450 è ideale per tagli e piccoli scavi a sezione definita, tipici della posa dei cavi in fibra ottica.

I vantaggi portati dall’utilizzo dell’escavatrice a ruota, rispetto ad altre forme di scavo, sono la totale pulizia dello scavo, l’elevata forza di taglio e la massima sicurezza di utilizzo”.

Case
5. La nuova Serie B di skid e CTL Case

Stephen Christian della omonima Società, Cliente Case da oltre 30 anni, ha voluto invece motivare la scelta di macchine Case.

“S&A”: “Quante macchine Case avete nel vostro parco mezzi e quando avete acquisito la TR270?”.

“Stephen Christian”: “Abbiamo dieci macchine Case e abbiamo acquistato la TR270 nel 2018”.

“S&A”: “Quali sono le impressioni dell’operatore e quanto ha inciso il suo parere sulla decisione d’acquisto?”.

“SC”: “Io stesso ho provato la macchina. È compatta e potente, proprio quello che ci serviva. Da tanti anni ci affidiamo a Case, conosciamo le macchine e non abbiamo esitato a scegliere nuovamente Case al momento di dover acquistare una nuova minipala cingolata. Abbiamo un altro skid Case in flotta, acquistato 25 anni fa, e ancora funziona alla grande”.

“S&A”: “Sono state previste giornate di formazione da parte del Dealer o la semplicità di utilizzo vi ha consentito di partire subito?”.

“SC”: “L’operatore ha oltre 40 anni di esperienza con le macchine movimento terra e non ha avuti problemi di sorta. Comunque, devo ammettere che è intuitivo e semplice da operare”.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <

 

  For English version: https://www.stradeeautostrade.it/en/machines-equipments-work-sites/the-new-ctl-rocks-the-isle-of-man/