Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Il software per il Thames Tideway tunnel

Un progetto londinese da 6,1 miliardi di Dollari: basato sullo standard BS 1192, Projectwise di Bentley fornisce un ambiente sicuro per aumentare la produttività e contenere i costi

Il software per il Thames Tideway tunnel

Bentley Systems, uno dei più importanti fornitori di soluzioni software complete dedicate al sostegno delle infrastrutture, ha annunciato l’adozione di ProjectWise come standard per fornire collaborazione, condivisione del lavoro e gestione dei contenuti tecnici per il progetto Thames Tideway Tunnel di Thames Water, l’Azienda del settore idrico e fognario più grande del Regno Unito.

Immagini

  • Il progetto londinese del Thames Tideway tunnel
    article_439-img_423
    Il progetto londinese del Thames Tideway tunnel
  • Il progetto di collegamento con il tunnel principale
    article_439-img_424
    Il progetto di collegamento con il tunnel principale
  • Il processo di revisione consente gli aggiornamenti in tempo reale per una pronta realizzazione delle modifiche richieste
    article_439-img_425
    Il processo di revisione consente gli aggiornamenti in tempo reale per una pronta realizzazione delle modifiche richieste
  • Tutti gli appartenenti al team di lavoro possono utiizzare le proprie diverse applicazioni nei differenti formati di file per poi concorre alla creazione del progetto
    article_439-img_426
    Tutti gli appartenenti al team di lavoro possono utiizzare le proprie diverse applicazioni nei differenti formati di file per poi concorre alla creazione del progetto
  • Per avere sempre la visione di insieme del progetto
    article_439-img_427
    Per avere sempre la visione di insieme del progetto
  • Ogni membro del progetto è costantemente informato: file elettronici, disegni, rendering, PDF e stampe 3D da utilizzarsi su dispositivi a scelta tra cui plotter, tablets, iPad o Web
    article_439-img_428
    Ogni membro del progetto è costantemente informato: file elettronici, disegni, rendering, PDF e stampe 3D da utilizzarsi su dispositivi a scelta tra cui plotter, tablets, iPad o Web

Il progetto è stato studiato per risolvere il problema degli scarichi fognari di acque miste provenienti dal sistema fognario di Londra – ancora risalente all’Epoca Vittoriana – che si riversano nel Tamigi, e mira a migliorare la qualità dell’acqua e a preservare il fiume per le generazioni future. L’incarico di Responsabile del Progetto per questa imponente opera da 6,1 miliardi di Dollari è CH2M HILL, leader mondiale nel settore dei servizi di consulenza, progettazione, costruzione, e manutenzione di infrastrutture.

Utente storico di Bentley, CH2M HILL confida nelle funzionalità del sistema di server e servizi per la collaborazione ProjectWise e nella sua capacità di aumentare la produttività del team di progetto e ridurre i costi di fornitura. Questo grazie alla facilità nell’interscambio delle informazioni di progetto attraverso le varie fasi progettuali tra le diverse discipline interessate, pur mantenendo una assoluta integrità dei dati. Per questo progetto sono stati utilizzati anche altri software Bentley, tra cui Structural Modeler, AECOsim Building Designer, STAAD, InRoads, gINT, Bentley Navigator e ProjectWise InterPlot.

L’uso di ProjectWise consente al team di gestire con maggiore efficienza e convenienza economica i processi di progettazione, i dati di progetto, la governance, gli standard e i Subappaltatori, tutto questo all’interno di un unico ambiente dati sicuro e integrato. Inoltre, le applicazioni Bentley utilizzate nell’ambito dell’ingegneria civile, strutturale e per la modellazione delle informazioni garantiscono la totale interoperabilità, offrendo quindi un ulteriore supporto ai flussi di lavoro multidisciplinari che vengono semplificati e improntati alla collaborazione.

ProjectWise e lo standard BS 1192

Il team del progetto Thames Tideway Tunnel sta utilizzando il nuovo ProjectWise Business Process Template che incorpora lo standard BS 1192 relativo a processi e nomenclatura, con adeguate strutture di cartelle e convenzioni per i flussi di lavoro. ProjectWise offre inoltre al team la praticità del supporto automatizzato di numerose attività chiave tra cui la ricerca, la creazione, la registrazione, la verifica e l’emissione di documenti, nonché gli strumenti per la gestione degli standard CAD volti a garantire la realizzazione di un lavoro omogeneo da parte del gruppo in espansione.

Grazie a ProjectWise, il team ha potuto definire con maggiore precisione i costi del progetto e ridurre al minimo il rischio di dover ricorrere a risorse aggiuntive per la gestione delle informazioni legate al suo sviluppo. “Essendo un progetto a budget fisso, dovevamo prevedere i costi. Se avessimo considerato le risorse necessarie per gestire manualmente tutte queste informazioni, il costo sarebbe probabilmente stato dieci volte maggiore rispetto a quello del nostro nuovo sistema, e questa è sicuramente una previsione molto prudente!” – ha dichiarato Williams-Gunn.

La modellazione 3D consente di gestire un progetto in evoluzione

Il sistema fognario londinese utilizza una tubazione singola per il deflusso sia degli scarichi fognari che delle acque piovane. E’ stato progettato per riversarsi nel Tamigi attraverso scaricatori di piena (CSO, Combined Sewer Overflow) solo in caso di precipitazioni particolarmente intense, quando il sistema fognario esaurisce la sua capacità, per evitare l’allagamento di case e strade. Tuttavia, le pressioni della vita odierne, tra cui la crescita demografica e la maggiore intensità delle precipitazioni nel Regno Unito, hanno provocato un aumento degli scarichi nel Tamigi, che adesso si verificano mediamente una volta a settimana.

Per raccogliere questi scarichi prima che arrivino al fiume, verranno sistemati condotti di 6 m di diametro a 60 m di profondità, in corrispondenza dei 22 scaricatori di piena lungo il percorso della galleria che riversa il flusso nel tunnel principale.

In più, verranno utilizzati Structural Modeler e AECOsim Building Designer per realizzare modelli 3D di altri elementi e strutture presso i siti degli scaricatori di piena, inclusi condotti, pozzi, tubazioni e altri edifici ed elementi del paesaggio. Questi modelli 3D verranno condivisi con altri strumenti software per i calcoli fluidodinamici e con software GIS per lo studio dell’impatto ambientale delle tubazioni e del conseguente odore. STAAD verrà utilizzato per l’analisi strutturale dei rinforzi, come i punti in cui gli scaricatori di piena si immettono nel fiume in prossimità dei ponti. I modelli 3D verranno utilizzati anche per produrre i disegni 2D necessari per la progettazione tecnica, la pianificazione e le esigenze ambientali.

L’uso di InRoads per il tracciamento dei tunnel

Il tunnel sarà il più profondo di Londra, con i suoi 75 m di profondità massima. Con la miriade di strutture sotterranee della città, il team di progetto deve evitare tutti i numerosi tunnel e condotti utilizzati per le infrastrutture ferroviarie, stradali, di erogazione dell’elettricità e del gas e di comunicazione.

Inoltre, deve impedire che l’assestamento del suolo danneggi gli edifici circostanti.

L’analisi dell’assestamento verrà condotta ogni volta che il tunnel passerà sotto o in prossimità di edifici e altre strutture, e verranno adottate tutte le misure di mitigazione necessarie.

Il team utilizza InRoads per gestire i tracciamenti planimetrici, altimetrici e 3D del tunnel principale e dei vari tunnel di collegamento. In più, sta implementando gINT per gestire la grande quantità di dati geotecnici necessari, dato che il precedente software non era in grado di gestirli adeguatamente.

Le informazioni giuste alle persone giuste

Per soddisfare le esigenze dei vari destinatari e parti interessate, il team del progetto Thames Tideway Tunnel impiegherà strumenti Web facili da usare per fornire le informazioni richieste ai decision maker del progetto. Inoltre, Bentley Navigator forniràl’accesso basato su Web ai modelli 3D per la revisione dei progetti e la verifica delle interferenze. ProjectWise InterPlot di Bentley, invece, verrà utilizzato per pubblicare documenti basati sul Web e documenti di costruzione cartacei. L’obiettivo è mettere a disposizione del team tutte le informazioni progettuali sul Web.