Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Gli scavi del domani sono “circolari”, economici e minimamente invasivi

Il nuovo sistema di posa e di rifacimento senza scavi è già da lungo tempo una tecnica comprovata per quanto riguarda le condutture di trasporto e le tubazioni con uscite multiple. Grazie a un’opportuna attrezzatura standard, in tutti i settori - dalle acque di scarico ai collegamenti FTTB - la posa e il rifacimento senza scavi sono ora possibili

Gli scavi del domani sono “circolari”, economici e minimamente invasivi

Il riempimento e la chiusura del keyhole

Dopo avere eseguito una prova di pressione, viene riempita la mini-fossa iniziale. Il riempimento può essere effettuato con terreno smosso, ma può anche essere eseguito con il materiale di sterro aspirato e conservato.

Naturalmente, occorre prima verificare le caratteristiche del materiale di sterro e, all’occorrenza, trattarlo opportunamente. Dopo la compattazione fino al bordo superiore dello strato di protezione antigelo è possibile riapplicare la parte buona dell’asfalto conservato.

Ciò è effettuato inserendo un materiale di tenuta tra l’asfalto e il sottofondo e mediante ermetizzazione completa delle giunzioni tramite colata. La superficie è ora adeguatamente chiusa e dopo circa una mezz’ora di indurimento, il piano stradale è nuovamente accessibile.

La carreggiata o il marciapiede presentano a questo punto le stesse caratteristiche che avevano in precedenza. Gli scavi keyhole sono ideali per gli allacciamenti domestici relativi a tubature del gas e dell’acqua, per le linee della corrente elettrica e per gli allacciamenti telefonici di tipo tradizionale fino alla fibra ottica FTTH/FTTB.

Sono sempre più abbinate a questo procedimento tecnico anche le colonnine di carica per la mobilità elettrica, cosicché l’infrastruttura di carica per veicoli elettrici può essere realizzata in modo minimamente invasivo.

Anche il settore dello smaltimento ha scoperto i vantaggi della tecnologia keyhole e il desiderio di nuove costruzioni o del risanamento di allacciamenti domestici per acque di scarico ha favorito nuovi lavori progettuali.

Gli allacciamenti per le acque di scarico necessitano di pozzetti più grandi, quindi sono state sviluppate attrezzature di taglio dell’asfalto di maggiori dimensioni, in grado di realizzare keyhole più estesi adatti anche per l’attuazione di pozzetti delle acque di scarico. Relativamente a questi keyhole di maggiori dimensioni, è a disposizione un’intera gamma di attrezzature per potenziare o realizzare a nuovo gli allacciamenti domestici.