Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

LET EXPO, la manifestazione delle eccellenze

A Verona convergerà il meglio del settore dei trasporti e della logistica per un evento che, a livello internazionale, vuole dimostrare come il comparto sia essenziale per lo sviluppo sostenibile del Paese

La mobilità del futuro

LET EXPO – Generalmente le imprese, grandi o piccole che siano, decidono di partecipare alle fiere di settore semplicemente per accrescere il c.d. brand awareness – ossia il grado di conoscenza di una azienda da parte del pubblico di riferimento – consolidando al contempo la capacità di far ricordare, contestualizzare e promuovere servizi o prodotti offerti.

LET EXPO mira ad essere qualcosa di più di una fiera di settore in senso stretto, qualcosa di più di una semplice esposizione, qualcosa di più di un evento circoscritto ai confini nazionali (www.letexpo.it).

Sarà una mostra delle eccellenze europee del settore trasporti e logistica, un viaggio intorno a questo mondo che si evolve giorno dopo giorno per progettare un futuro migliore.

Dopo due anni di emergenza sanitaria durante i quali le piccole e medie imprese hanno impiegato enormi energie per la loro sopravvivenza e le aziende di maggiori dimensioni hanno dovuto investire ingenti risorse per fronteggiare al meglio il difficile scenario che si è venuto a creare, LET EXPO rappresenta la straordinaria possibilità, a livello internazionale, di incontrarsi nuovamente di persona, guardarsi negli occhi, stabilire nuove relazioni, rinsaldare rapporti con i propri clienti e interlocutori commerciali e, soprattutto, far comprendere a chi è chiamato ad assumere decisioni importanti sul futuro politico, economico e sociale dell’Italia e dell’Europa quanto il settore del trasporto e della logistica sia essenziale per lo sviluppo in chiave sostenibile.

trasporto ferroviario
1.

Si può in definitiva affermare che LET EXPO è un vero e proprio raduno culturale, un’esperienza da non perdere.

Dal 16 al 19 Marzo, Verona aprirà infatti i battenti a migliaia di visitatori provenienti da tutta Europa, diventando la vetrina più prestigiosa per il popolo del trasporto e della logistica.

Circa 200 espositori provenienti da diversi Paesi che, su un’area espositiva sbalorditiva di 40.000 m2, mostreranno i propri punti di forza facendo leva su tre parole chiave importantissime come sostenibilità, mobilità e opportunità.

Quattro giorni di incontri commerciali, confronti istituzionali, opportunità di business, interazioni tra mondo pubblico e mondo privato, rappresentazione di innovazioni tecnologiche rivoluzionarie e possibilità di vivere esperienza coinvolgenti su mezzi di trasporto di ultima generazione esposti all’interno dei padiglioni dove i veri protagonisti saranno le compagnie armatoriali, società di autotrasporto, imprese ferroviarie, ma anche terminalisti, spedizionieri, aziende fornitrici di servizi annessi al trasporto e alla logistica, case costruttrici, compagnie assicurative, porti italiani ed esteri, interporti nazionali e internazionali, aeroporti, aziende committenti, player delle diverse filiere logistiche, scuole, ITS, università e centri di ricerca.

trasporto marittimo
2.

Un intenso programma di tavole rotonde, workshop, convegni, seminari, talk show che si articolerà secondo una programmazione serrata, ogni giorno dalle 10.30 del mattino fino alle 17.30.

Senza dimenticare la sicurezza e la salute di ospiti e visitatori, si inizierà mercoledì 16 Marzo, giornata inaugurale dove il Direttore Generale di Veronafiere Giovanni Mantovani e il Direttore Generale di ALIS Marcello Di Caterina daranno avvio alla kermesse internazionale.

“LET EXPO – afferma proprio Di Caterina – è un progetto ambizioso e mira a guardare con ottimismo il presente ed il futuro dell’economia nazionale che può contare su un comparto virtuoso come quello del trasporto e della logistica. Vedremo l’alternanza su ben due palcoscenici di moderatori di primissimo livello provenienti dal mondo giornalistico nazionale e di relatori che si confronteranno su temi di enorme interesse”.

Il primo giorno, l’evento fieristico vedrà come momento centrale l’intervento istituzionale del Presidente di ALIS Guido Grimaldi che, sotto il comune denominatore della sostenibilità, parlerà di sviluppo, di ripresa nell’attuale scenario politico ed economico, di trasporto e logistica secondo una visione europea, di sfide digitali e nuove tecnologie di economia del mare ed economia circolare ma anche di inclusione con la presentazione del progetto “ALIS per il sociale”, una serie di importanti iniziative ad alto valore civico.

locandina let expo
3. La locandina di patrocini e partners per LET EXPO 2022

Giovedì 17 Marzo sarà il giorno durante il quale si approfondiranno i temi legati alla mobilità sostenibile ed i target internazionali imposti dall’UE, al confronto tra portualità nazionale ed internazionale, al futuro della logistica che non può che passare dalla formazione e dalle competenze specialistiche con un focus particolare anche sul delicato tema delle disabilità.

Un’occasione di confronto sul Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e sull’annoso tema della semplificazione normativa che si incrocia con il ruolo delle regioni e dei territori.

Venerdì 18 Marzo sarà la giornata dedicata all’analisi delle riforme e degli investimenti per la ripresa economica e sociale. Ma non solo. Si parlerà di infrastrutture, di finanza sostenibile, di clima e ambiente, di ricerca e sviluppo, senza dimenticare l’impegno per le nuove generazioni con momenti dedicati anche ai valori dello sport.

incontro Let-Expo
4.

Sabato 19 Marzo ci si dedicherà al tema degli incentivi al settore intermodale, agli snodi logistici strategici e alla competitività del sistema Italia sullo scenario internazionale.

In perfetto stile ALIS, si preannuncia come molto significativa la partecipazione di rappresentanti del Governo, istituzioni, di imprenditori, esperti e studiosi dei diversi settori coinvolti. Saranno centinai i relatori chiamati ad offrire il proprio punto di vista toccando temi trasversali che verranno trattati nei diversi consessi aperti al pubblico.

Occhi puntati sui numerosi workshop che si susseguiranno nell’arco dei quattro giorni dove ALIS metterà al centro del dibattito le donne, protagoniste assolute del panorama logistico nazionale, si tornerà poi a parlare delle opportunità offerte dal settore Real Estate, di biosostenibilità nei trasporti internazionali, di cybersicurezza e nuove tecnologie, di mobilità elettrica e nuove fonti di energia, di sicurezza stradale, di rilancio del turismo, di sviluppo sostenibile del settore agroalimentare senza tralasciare qualche momento di leggerezza.

dibattito Let-Expo
5.

Con determinazione assoluta il cluster ALIS sarà chiamato ad analizzare durante la fiera gli scenari propri dei mercati internazionali, ad affrontare il tema del radicamento sui territori e del legame con le comunità delle imprese di trasporto e logistica, a fare emergere la propria predisposizione al rapporto diretto tra aziende e istituzioni, mettendo in risalto la spiccata propensione al dialogo e alla ricerca di soluzioni concrete sulle varie questioni afferenti a questo comparto.

L’impegno di ALIS per LET EXPO è quindi significativo e riflette la convinzione l’idea che un comparto come quello del trasporto e della logistica sostenibili possa e debba contribuire in modo sostanziale a rafforzare il ruolo dell’Italia nel mondo.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <