Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature

Un treno di macchine del Wirtgen Group al lavoro nell’impegnativa impermeabilizzazione di una superficie di 25.000 m² nell’intervento di costruzione di una discarica nell’Assia Settentrionale

Le macchine del Wirtgen Group

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature.

Nell’ampliamento di una discarica per lo stoccaggio delle macerie edili e delle terre contaminate a Hofgeismar (circondario di Kassel, Germania), è stato necessario impermeabilizzare il sottofondo in modo permanente.

L’impermeabilizzazione farà in modo che l’acqua contaminata dai rifiuti conferiti non inquini l’ambiente. Le macchine del Wirtgen Group – stabilizzatrice semiportata, rullo monotamburo, finitrice per asfalto – e un grader John Deere hanno svolto i lavori necessari (www.wirtgen-group.com/italy).

Per la realizzazione dell’impermeabilizzazione della superficie su di una lunghezza di 330 m e una larghezza di 80 m, il cantiere è stato suddiviso in 13 lotti. In ogni lotto è stato necessario realizzare uno strato di pietrisco calcareo e quattro strati di argilla spessi 25 cm e controllarne progressivamente l’impermeabilità. Infine, la superficie è stata ricoperta con due strati di uno speciale asfalto per discariche.

Un treno di macchine Wirtgen
1. Un treno di macchine composto dalle macchine del Wirtgen Group e di John Deere ha svolto i complicati lavori di impermeabilizzazione della superficie della discarica

La lavorazione di 52.800 t di una miscela di sabbia e argilla

Il cuore dell’impermeabilizzazione della discarica è rappresentato da quattro strati di argilla. Il materiale – una miscela di sabbia e argilla – è stato fornito da una cava a 50 km di distanza.

Considerando la durata dei viaggi di trasporto di oltre un’ora e della necessità di mantenere asciutta l’argilla, è stata decisiva una logistica di cantiere perfettamente funzionante. Poiché le 1.200 t di sabbia e argilla giornaliere previste potevano essere posate solo con il bel tempo, sono state fondamentali non solo l’affidabilità delle macchine, ma anche la qualità e la capacità performante delle attrezzature impiegate.

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature
2. La stabilizzatrice semiportata WS 250 ha aerato il suolo con il suo rotore di fresatura e miscelazione, facendo sì che la terra non dovesse essere migliorata con calce o cemento pre-sparso

“Usiamo le macchine del Wirtgen Group con successo da molti anni. Con dei lavori tanto impegnativi è inoltre un grande vantaggio sapere che anche l’assistenza è fornita da un solo soggetto” – ha spiegato Michael Huthwelker, capomastro dell’Impresa esecutrice Wachenfeld.

Dopo che un bulldozer e un grader John Deere modello 622GP hanno distribuito il materiale scaricato, è entrata in azione la stabilizzatrice semiportata Wirtgen WS 250. Grazie all’aerazione del materiale ottenuta tramite la WS 250 con il suo rotore di fresatura e miscelazione, non è stato necessario migliorare il suolo con la calce o il cemento pre-sparso.

Infine, un rullo monotamburo Hamm modello 3414 HT P ha compattato lo strato di argilla appena omogeneizzato. Con il tamburo a piede di montone – la “P” del nome sta per “Padfoot” -, il rullo monotamburo ha ingrandito la superficie, in modo che l’umidità contenuta potesse evaporare. In seguito, il grader John Deere ha livellato il terreno.

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature
3. I lavori di movimento terra sull’area di 25.000 m2 sono stati svolti inizialmente in più lotti paralleli con l’aiuto delle stabilizzatrici semiportate Wirtgen, dei rulli Hamm e dei grader John Deere. Successivamente, le finitrici Vögele hanno steso due strati di speciale asfalto per discariche, che è stato quindi compattato dai rulli monotamburo con tamburo liscio

Successivamente, un altro rullo monotamburo Hamm H 13i con tamburo liscio ha compattato gli strati. I lavori di movimento terra sono stati ripetuti dal treno di macchine per ognuno dei quattro strati. In totale sono state lavorate 52.800 t di argilla.

Asfalto, un elemento importante dell’impermeabilizzazione della discarica

Una peculiarità costruttiva per le discariche – per incrementare la sicurezza – è rappresentata dalla realizzazione dei drenaggi per l’acqua di infiltrazione, che hanno lo scopo di convogliare le acque sporche.

Nella discarica di Hofgeismar questi drenaggi sono composti da un massiccio blocco di asfalto. Una finitrice Vögele Super 1800-2 con un banco rigido Vögele lo ha steso in sei strati con uno spessore complessivo di 36 cm proprio al centro della superficie di ampliamento. In questo blocco di asfalto è stata quindi fresata la canaletta di scarico per l’acqua di infiltrazione.

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature
4. Con un peso operativo di 12.860 kg (cabina operatore compresa), una larghezza del tamburo di 2.140 mm e un carico lineare statico di 33,2 kg/cm, il rullo monotamburo H 13i si è rivelato essere perfetto per la compattazione degli strati

Per stendere infine più strati dello speciale asfalto per discariche sulla struttura di argilla, è stata impiegata anche una Vögele Super 1800-3i con banco estraibile AB 500. Una delle caratteristiche di questi conglomerati è l’alta percentuale di bitume e la maggiore quantità di componenti fini, che aumentano così la compattezza.

Grazie all’impermeabilizzazione della superficie, la discarica è stata equipaggiata al meglio per un futuro ecologico senza perdite di acqua di infiltrazione.

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <

I veri plus: affidabilità e capacità performante di macchine e attrezzature