Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Nasce la nuova FAE MTH, anche in versione HP

La fresa multifunzione di FAE Group per trattori da 300 a 500 CV Multitask, il top di gamma per il settore Construction

Rispetto ad una macchina che affonda con il telaio nel terreno, la camera di triturazione a geometria variabile riduce gli sforzi di trazione e i consumi di carburante, incrementa la velocità operativa e permette di risparmiare tempo.

Nella nuova MTH e MTH/HP la “geometria variabile” è stata perfezionata grazie all’esclusivo cinematismo. Questo sistema meccanico, attraverso l’azione di due bielle, garantisce una perfetta sincronizzazione del movimento verticale del rotore.

Il risultato di lavoro è così ottimale e omogeneo su tutta l’area lavorata. È inoltre possibile controllare la granulometria del materiale lavorato, grazie alla regolazione della griglia sul cofano posteriore e delle controlame in Hardox® situate all’interno della camera di triturazione. Si ottiene così un materiale fine oppure grossolano, a seconda delle singole esigenze o del capitolato imposto dalla direzione lavori.

MTH/HP: maggiore potenza, maggiori performance su terreni difficili

Il modello MTH/HP (High Power) ha una trasmissione dimensionata per trattori con potenza fino a 500 CV, grazie alla scatola centrale a ingranaggi potenziata, ai cardani maggiorati e ai riduttori ad assi paralleli, che sono in grado di trasferire maggiore coppia e potenza al rotore.

Inoltre, per permettere la gestione ottimale del surplus di potenza richiesto dalla versione HP, sono stati introdotti nuovi sistemi di raffreddamento per la scatola centrale a ingranaggi e per i riduttori ad assi paralleli. Si evita così il surriscaldamento dell’olio trasmissione che garantisce, oltre a prestazioni ottimali, anche una maggiore durata dei singoli componenti.