Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Gestione semplice e intelligente di tutte le macchine

Il sistema Servicelink si applica da quest’anno a tutta la gamma di macchine per la compattazione e di vibrofinitrici di Ammann, già dotate di serie dei dispositivi necessari, ma con un rapido intervento di un tecnico si potrà utilizzare su modelli di altre Case produttrici

Gestione semplice e intelligente di tutte le macchine

Il BIM come orizzonte

La progettazione del ServiceLink è considerata da Ammann un importante passo verso il futuro del settore, in cui il Building Information Modeling giocherà un ruolo fondamentale.

Con il BIM è possibile rilevare lo stato di avanzamento di un cantiere nella complessità dei suoi tanti aspetti, e proprio in questa logica rientra l’Ammann ServiceLink, permettendo di stabilire in ogni fase del lavoro quale sia il grado di compattazione, quale il prossimo passo da compiere in base a tale risultato, dove si trovino le macchine e se siano pronte per l’utilizzo.

Sulla base delle informazioni raccolte riguardo alle macchine e della combinazione di tutti i dati, l’Imprenditore potrebbe regolare senza problemi anche progetti complessi: con ServiceLink sono scongiurate, infatti, le sorprese legate a interventi di manutenzione, visto che i lavori si possono pianificare nel processo operativo.

Si possono risparmiare ore e addirittura giornate lavorative, con una conseguente riduzione dei costi. Il percorso da seguire per ottenere tali risultati è ancora lungo, ma tenuto in grande considerazione nel settore, e la Società svizzera non vuole mancare all’appuntamento. 

Le caratteristiche principali

  • Gestione semplice;
  • nessuna batteria per le macchine leggere;
  • ideale per flotte a nolo;
  • rintracciamento gps per ricavare posizione, livello di efficienza e produttività di un cantiere;
  • soluzioni telematiche versatili per valutare esercizio, consumo di carburante e tempi morti della macchina;
  • documentazione della macchina che facilita le analisi operative, migliorando il funzionamento;
  • gestione semplice di intervalli di assistenza e pianificazione degli interventi di manutenzione.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <