Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Versatilità di utilizzo e grande flessibilità operativa

Una delle prime scarificatrici a freddo Wirtgen modello W 200 Hi all’opera in Italia è quella dell’impresa Pozzi Virginio Strade: qui, la grande scarificatrice dà prova ogni giorno della sua flessibilità operativa unica nei cantieri stradali, grazie al gruppo fresante traslabile rispettivamente di 400 mm su entrambi i lati

Il raggruppamento temporaneo di Imprese Tagliabue SpA (Capogruppo), Eurocondotte Srl e Pituello Impianti e C. Sas, con un contratto in Accordo Quadro ha vinto la gara che ha per oggetto interventi di manutenzione delle infrastrutture strumentali del S.I.I. rete acquedottistica per il quadriennio 2018-2021 – Lotto 1, con importo dei lavori 23.956.500,00 di Euro per la Committente Capholding SpA.

L’oggetto del contratto comprende demolizioni di pavimentazioni stradali, condotte, solette, pozzetti, scavi, rinterri, manutenzione straordinaria di condotte, sanificazione delle nuove condotte, ripristini provvisori e definitivi di carreggiate stradali e marciapiedi. All’interno dell’appalto, sono previsti 7.186.000,00 di Euro per il rifacimento delle pavimentazioni che, in parte, vengono subappaltate.

Per le lavorazioni specialistiche di pavimentazioni stradali viene individuata la Società Pozzi Virginio Strade (info@pozzistrade.it) in quanto specializzata in opere su pavimentazioni stradali e che quindi si occuperà della fresatura del manto esistente e della posa di conglomerati bituminosi.

La Pozzi Virginio Strade già da tempo lavora per la Tagliabue SpA, avendo testato la sua versatilità operativa sia nei grossi lavori che nei piccoli interventi con macchine innovative di nuova generazione.

Per tale cantiere, decide di mettere all’opera la sua scarificatrice a freddo Wirtgen modello W 200 Hi, della quale vale la pena approfondire le qualità e la tecnologia impiegata (www.wirtgen-group.com/italy). 

Versatilità

  • Versatilità
    1 wirtgen
    1. La fresa W 200 Hi risulta particolarmente adatta alla fresatura in cantieri impegnativi in spazi ristretti nei centri urbani
  • Versatilità
    2 wirtgen
    2. Il trasporto

La scarificatrice a freddo Wirtgen W 200 Hi

La scarificatrice a freddo W 200 Hi è una macchina a carico frontale compatta per la fresatura a filo su entrambi i lati. La fresa a freddo con larghezza operativa di 2,1 m dispone di un lato zero a destra e a sinistra per la fresatura bilaterale a filo.

Il gruppo di fresatura può essere spostato idraulicamente di 400 mm a destra e a sinistra e assicura in tal modo la massima versatilità nell’utilizzo.

La macchina è ideale per grandi cantieri in cui gli autocarri devono inserirsi nel flusso di traffico per trasportare il materiale fresato. La grande fresa è particolarmente adatta alla fresatura in cantieri impegnativi in spazi ristretti nei centri urbani. Tre velocità di rotazione regolabili del tamburo di fresatura assicurano un’elevata potenza in caso di requisiti molto discontinui.

  • pozzetti
    3A wirtgen
    3A. La larghezza operativa di 210 cm, unita alla possibilità di traslare idraulicamente il rotore di 40 cm su ogni lato, permette di realizzare sia a destra che a sinistra fresature a filo “0” rispetto al riferimento, senza la necessità di invertire il senso di avanzamento, ad esempio in caso di fresature di singole carreggiate autostradali o in cantieri cittadini dalla logistica complicata
  • W 200 Hi
    3B wirtgen
    3B. La larghezza operativa di 210 cm, unita alla possibilità di traslare idraulicamente il rotore di 40 cm su ogni lato, permette di realizzare sia a destra che a sinistra fresature a filo “0” rispetto al riferimento, senza la necessità di invertire il senso di avanzamento, ad esempio in caso di fresature di singole carreggiate autostradali o in cantieri cittadini dalla logistica complicata
  • fresato
    4 wirtgen
    4. Grazie alle sue caratteristiche, la W 200 Hi riduce al minimo gli interventi intorno ai pozzetti dei vari servizi

Le tecnologie di taglio

I componenti sono perfettamente coordinati tra loro per una maggiore produttività della macchina. I risultati di alta qualità sono l’obiettivo di tutti i lavori. Questo vale nel risanamento delle strade in caso di impiego di frese a freddo.

Per la scarifica precisa ed efficiente delle pavimentazioni stradali, è indispensabile l’interazione ottimale tra tamburo, porta-denti e denti per fresatura. Wirtgen è leader di mercato nella tecnologia di taglio e offre ai Clienti sistemi di taglio efficienti e perfettamente tarati.

Inoltre, la Società evolve costantemente i componenti della tecnologia di taglio. Nello sviluppo dei nuovi utensili da taglio confluiscono in particolare le esperienze maturate nei cantieri stradali e il feedback dei Clienti.

  • scarico frontale
    5 wirtgen
    5. La tecnologia di taglio Wirtgen, con il migliore rapporto costi-produttività grazie ai vari elementi costantemente migliorati: il profilo della parte superiore del nuovo portadente HT22 PLUS permette una stabilizzazione e una centratura ottimali del nuovo dente Generation X2, migliorando il necessario movimento di rotazione del dente
  • Tagliabue SpA
    6 wirtgen
    6. La tecnologia di taglio
  • Eurocondotte Srl
    7 wirtgen
    7. Lo scarico frontale del fresato

La livellazione nel risanamento delle strade

La tecnologia di livellazione Wirtgen regola altezza, profondità e inclinazione per risultati assolutamente precisi. Il sistema confronta permanentemente i valori effettivi con i valori di riferimento preimpostati e compensa gli scostamenti in modo proporzionale.

La moderna tecnologia della macchina garantisce risultati di livellazione costantemente buoni e un notevole miglioramento delle condizioni dell’operatore. Inoltre, vengono offerti hardware e software affidabili e sviluppati in proprio. A seconda dell’intervento e delle condizioni locali del cantiere, sono impiegati sistemi diversi.

Le deviazioni dal valore teorico vengono rilevate dai sensori e calcolate attraverso il sistema di livellazione e una correzione della macchina adeguata viene avviata automaticamente. I sistemi di livellazione si occupano del controllo dell’inclinazione e dell’altezza in modo completamente automatico.

Valutano i messaggi dei sensori, calcolano le deviazioni dal valore teorico e convertono automaticamente le informazioni in correzioni dell’altezza e dell’inclinazione della macchina. In occasione della scarifica nella fresatura a freddo, è di importanza decisiva che la pavimentazione sia asportata fino alla profondità prescritta. 

  • Level Pro
    8 wirtgen
    8. Le impostazioni dell’interfaccia Level Pro sono intuitive e consentono personalizzazioni in base alle preferenze dell’operatore
  • Capholding SpA
    9 wirtgen
    9. Sistemi di comando intuitivi
  • flessibilità operativa
    10A wirtgen
    10A. Un controllo multifunzione
  • manutenzione
    10B wirtgen
    10B. Un controllo multifunzione

Un’intelligenza produttiva

Nelle macchine Wirtgen è integrato un sistema di controllo macchina di alta qualità. La grande percentuale di software sviluppato in proprio gioca il ruolo decisivo: Wirtgen ha infatti focalizzato la propria attenzione sull’evoluzione, incrementando così in misura significativa anche l’affidabilità in esercizio delle macchine.

La pluriennale esperienza nello sviluppo di software e hardware rende inoltre possibile una versatilità maggiore della macchina per quanto riguarda il ventaglio di utilizzo e le specifiche esigenze del Cliente.

I concetti di comando intuitivi aumentano la comodità e quindi la produttività di persone e macchine. I requisiti di semplicità, chiarezza, comodità ed efficienza svolgono pertanto un ruolo sempre più importante nello sviluppo di prodotti.

Wirtgen offre ai Clienti dei concetti di comando raffinati, che consentono all’operatore di comandare la macchina intuitivamente già dopo un breve tempo di uso pratico.

Il display di controllo multifunzionale per le frese grandi visualizza in modo chiaro i parametri operativi, le condizioni d’esercizio e le diagnosi di manutenzione. Inoltre, offre funzioni diagnostiche utili con grafici esplicativi per rendere immediatamente comprensibile la diagnosi.

Un’altra funzione pratica è la registrazione continua degli eventi relativi al processo operativo. Inoltre, dopo l’input manuale della densità del materiale da scarificare e del gruppo di fresatura, il controllo visualizza automaticamente ad esempio il peso e il volume del fresato nonché le superfici scarificate o il numero dei camion caricati. Sulla base di questi dati, è possibile documentare con facilità le produzioni giornaliere.

Versatilità

  • Versatilità
    11 wirtgen
    11. La paratia laterale può essere sollevata di ben 12 cm rispetto allo 0; questo permette di appoggiarsi, per esempio, al di sopra del riferimento laterale in modo da fresare accostandosi allo stesso direttamente con il rotore. Questo evita la rimozione manuale del “non fresato” laterale
  • Versatilità
    12 wirtgen
    12. I dati tecnici della W 200 Hi

Il display di controllo può essere commutato nella modalità telecamera per il monitoraggio dei principali processi operativi. Su richiesta del Cliente, si possono installare due o sei telecamere a colori ad alta risoluzione.

In caso di utilizzo di sei telecamere, viene installato a bordo della macchina un secondo display per visualizzare simultaneamente le immagini riprese da due telecamere.

Grande facilità d’uso, ergonomia e comodità sono importanti fattori di economicità. Nel complesso, tutto ciò si traduce in una maggiore produttività e redditività in ogni intervento eseguito. Il sistema di livellazione Level Pro Plus, affermatosi nella costruzione stradale e nell’estrazione mineraria, è comandabile in modo semplice e intuitivo.

È possibile ottenere un piano perfettamente livellato o inclinato tramite la scansione delle paratie laterali e il sensore della pendenza trasversale. La macchina è inoltre predisposta per il controllo supportato da GPS ovvero laser o per la livellazione per mezzo di sensori a ultrasuoni multiplex.

Grazie al sistema automatico di livellazione, l’operatore può rispettare senza difficoltà le diverse profondità di fresatura richieste nelle specifiche di Capitolato. L’automatismo di livellazione Level Pro integrato nel sistema di controllo della macchina confronta costantemente la profondità di fresatura istantanea con quella desiderata, che può essere preimpostata rapidamente con la pratica funzione di memoria. L’uso semplice e intuitivo del sistema consente di ottenere risultati precisi e di qualità nella scarifica stradale.

centri urbani
13. Alberto Pozzi, figlio di Virginio, ed Emanuele Occhipinti, nipote di Giorgio e Socio – con il padre Leonardo – della Rames, storica Agenzia Wirtgen, ancora oggi portano avanti una lunga e proficua collaborazione

Una storia di collaborazione

Era la seconda metà degli anni Cinquanta, e Giorgio Occhipinti incominciava l’attività di venditore macchine stradali per Ing. Domenighetti della Società Simesa. Virginio Pozzi da poco si era messo in proprio fondando una piccola Impresa di asfaltatura e lavori stradali con un motocarro ed un rullo a mano.

Fu un incontro fortuito, quello al Comune di Lecco, quando Virginio Pozzi chiese a Giorgio Occhipinti: “Scusi, quanto costa un rullo? Perché vorrei comprarne uno!”. È così che il Sig. Occhipinti vendette il suo primo rullo e, a sua volta, Virginio Pozzi acquistò la sua prima macchina operatrice.

Questa storia è stata raccontata tante volte, ma ora che entrambi non ci sono più la si ricorda con tanto affetto, anche perché è un grande esempio di come la collaborazione di fiducia e di amicizia possa continuare da più generazioni, ancora oggi, dopo quasi 70 anni. 

Il perché di una scelta secondo la Pozzi Virginio Strade

La Pozzi Virginio Strade è un’Impresa che riesce a gestire con facilità e rapidità grazie al parco macchine, piccoli interventi e allo stesso tempo in pochi giorni interventi estesi come la commessa sopra citata di quasi 100.000 m2.

Versatilità

  • Versatilità
    14 witgen
    14. Una precisa fresatura della mezzeria stradale senza ostacolare il traffico stradale
  • Versatilità
    15 witgen
    15. La facilità operativa nei viali alberati o sotto sporgenze

In effetti, il parco macchine di fresatura è negli anni cresciuto sempre più: nel 2001, l’Azienda ha acquistato la prima fresa Wirtgen W2000 DC, nel 2009 la W2000, nel 2015 la W1300 e oggi la nuova W 200 Hi. Inoltre, il parco macchine per la fresatura dei manti d’asfalto si completa con cinque frese Simex da 45, 50, 60, 75 e 100 cm.

L’incremento di lavori, la richiesta di fresature e l’acquisizione di nuove commesse ha portato la Pozzi Virginio all’acquisto di un’altra fresa da 2 m in supporto alle 2000 e 1300.

Dopo aver valutato diversi modelli, la scelta è comunque ricaduta sulla W 200 Hi, poiché gli interventi che svolge e per cui è richiesto il suo intervento sono per lo più in ambito urbano e provinciale; qui, molte volte la larghezza stradale raggiunge a malapena i 6 m e, addirittura, in alcune aree con una fresa normale è impossibile effettuare inversione per via anche della presenza di molti chiusini, ostacoli in viali alberati, ecc..

Per la Pozzi Virginio, la W 200 Hi è una macchina fantastica che, oltre ad avere il tamburo da 210 cm, è molto più maneggevole di una di serie media 130 o 150, in quanto riesce a fresare in ambito urbano evitando i chiusini e riducendo notevolmente il lavoro di rifinitura.

Il tamburo può traslare di ben 80 cm: tale spostamento permette facilmente di fresare a filo cordolo marciapiede, facilitando il lavoro in strade a doppio senso senza dover chiudere al traffico e senza dover cambiare il senso di marcia della macchina. Inoltre, il sistema di nebulizzazione dell’acqua – diviso in tre settori – permette di economizzarla nelle fresature di minore dimensione.

  • rifinitura
    16 wirtgen
    16. Per la Pozzi Virginio, la W 200 Hi è una macchina fantastica che, oltre ad avere il tamburo da 210 cm, è molto più maneggevole di una di serie media 130 o 150, in quanto riesce a fresare in ambito urbano evitando i chiusini e riducendo notevolmente il lavoro di rifinitura
  • Pozzi Virginio Strade
    17 wirtgen
    17. Da sinistra, Emanuele Occhipinti di Rames Macchine, Alberto Pozzi della Pozzi Virginio Strade, Alessandro Asti della Tagliabue SpA e Giovanni Tuseo, storico fresatore e Dipendente della Pozzi Virginio Strade

Nelle piccole rotatorie, con il tamburo traslato la macchina ha un raggio di fresatura di ben 50 cm inferiore alla altre di pari larghezza. Prima di avere a disposizione la W 200 Hi, l’Azienda doveva effettuare preventivamente sopralluoghi al fine di valutare con quale tipo di fresa intervenire in cantiere e quando le problematiche per necessità logistica obbligavano a utilizzare la W 1300, la produttività a fine giornata era notevolmente inferiore, senza contare le difficoltà per il carico dei bilici e il dovere continuamente girare la macchina.

Ora con la W 200 Hi si procede con sicurezza soddisfacendo le esigenze del cantiere e riuscendo a fresare tranquillamente il 20% in più di superficie, senza doversi girare e senza più pensare da dove partire.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <