Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

La perfezione non è un caso

Con l’ultima generazione AP-5 Bomag stabilisce nuovi standard in termini di comfort, facilità d’uso, sicurezza e digitalizzazione

Ogni nuova generazione di macchine deve necessariamente apportare migliorie sul piano dell’efficienza e produttività rispetto alla precedente, interpretando il “progresso” non come ciò che è tecnicamente fattibile ma come ciò che è praticamente utile.

L’ultima generazione AP-5 si ispira a questo principio riunendo molteplici vantaggi. Cantieri diversi pongono le più disparate sfide, ma in ciascuno di essi è necessaria soprattutto una cosa: la tecnologia giusta. Ecco perché Bomag consente sempre di scegliere la tecnologia in modo che si adatti perfettamente al lavoro specifico. 

L’AP-5 in breve

La nuova generazione di rulli tandem con doppio sterzo a ralla Bomag BW 154 e BW 174 è disponibile in diverse varianti e dotazioni. La larghezza di lavoro è rispettivamente di 1.500 o 1.680 mm, il motore è un Kubota V3307-T per il BW 154 e un Deutz TCD 3.6 per il BW 174, entrambi a quattro cilindri con standard di emissione Stage V/T4f e i rulli sono dotati di ottima visibilità grazie alla cabina estremamente spaziosa, alla superficie vetrata più ampia, ai profili di sostegno ridotti (https://www.bomag.com/it-it/macchine/categorie/rulli-per-asfalto/bw-174-ap-5-am-87120/).

Inoltre, sono dotati dell’innovativo sistema di connessione Uomo-Macchina (HMI) personalizzabile per più operatori con funzioni di memoria a mezzo di display touchscreen.

Il peso operativo varia da 7,1 a 9,8 t e i sistemi di compattazione sono disponibili in tre tecnologie differenti: Asphalt Manager 2, Vibration o TanGO4 (oscillazione con tamburi divisi). L’utilizzo dell’Asphalt Manager è stato ulteriormente semplificato.

Il display touch
1. Il display touch da 10 pollici ad alta risoluzione mostra tutte le informazioni rilevanti, tra cui l’indicazione dell’avanzamento della compattazione e i dati relativi alla macchina come la velocità e il livello del carburante. La rappresentazione visiva può essere impostata individualmente (photo credit: Bomag)

Il sistema regola l’ampiezza e la direzione in automatico a seconda dello strato di asfalto selezionato, raggiungendo così una qualità di compattazione ottimale con un numero minimo di passate.

La possibilità di configurazioni selezionabili intuitivamente consente di sfruttare in maniera ottimale il potenziale dell’Asphalt Manager, cosicché l’operatore possa concentrarsi completamente sullo schema di rullatura e sul personale che lavora insieme a lui. L’Asphalt Manager è ideale anche per la stesa a bassa temperatura.

La manutenzione, vero punto di forza

Il vano motore, illuminato per consentire la manutenzione anche al buio, è stato ridisegnato completamente e consente un’accessibilità senza precedenti. I punti di controllo per la manutenzione giornaliera sono facilmente accessibili dalla parte sinistra del vano motore. L’impianto di spruzzatura è accessibile completamente dal lato sinistro ed è dotato di serie del sistema di aspirazione antigelo per utilizzo in luoghi con climi freddi.

Il rullo inoltre è privo di punti di ingrassaggio ad eccezione delle ralle di sterzo. L’accessibilità è garantita dal posizionamento estremamente comodo e visibile. 

I sistemi di vibrazione

Doppia vibrazione

Con due ampiezze azionabili singolarmente per ogni tamburo tramite interruttore, questa tecnologia copre una vasta gamma di applicazioni per molti campi d’impiego. Le opzioni di equipaggiamento soddisfano qualsiasi richiesta, ovviamente con l’eccellente qualità di Bomag. 

Il rullo tandem AP-5 Bomag
2. Con la nuova gamma di modelli di rulli tandem con doppio sterzo a ralla BW 154 e BW 174, Bomag detta nuovi standard in termini di performance, visibilità e comfort di utilizzo (photo credit: Bomag)
TanGO

Dove è richiesta una compattazione delicata, entra in gioco l’oscillazione TanGO4 di Bomag. I tamburi sono altamente resistenti all’usura con una garanzia del produttore di 6.000 ore di lavoro. Inoltre, con i tamburi divisi, TanGO utilizza una potenza motrice molto inferiore rispetto ai sistemi di oscillazione convenzionali. Lo dimostra un approfondito test sul campo: TanGO consuma mediamente 1,1 l/h di carburante in meno rispetto ad altri rulli oscillanti.

L’Asphalt Manager 2

Asphalt Manager 2 (AM 2) è stato perfezionato da Bomag per alleggerire ancora di più il lavoro quotidiano.

Il sistema Asphalt Manager 2 è stato ulteriormente arricchito con nuove funzionalità che permettono di supportare l’operatore in ogni lavoro. L’operatore può lavorare in modalità manuale selezionando dal display la direzione di propagazione della vibrazione in quattro modalità oltre alla funzione oscillante.

Lavorando in selezione automatica, l’operatore ha a disposizione sei modalità di lavoro che variano in relazione al tipo di materiale da compattare e alla sua consistenza. Inoltre, l’operatore può adeguare la risposta automatica dell’Asphalt Manager 2 in relazione alla temperatura e al modulo dinamico che la macchina rileva durante il lavoro. Infine, durante il processo di rullatura, il sistema registra in continuo i dati di compattazione degli ultimi 25 m visualizzandoli sul display.

Naturalmente tutti i dati raccolti dal sistema Asphalt Manager 2 possono essere caricati sul sistema Bomap. Con AM 2, ogni operatore è in grado di ottenere risultati di compattazione ottimali ed economicamente vantaggiosi in ogni situazione e con qualsiasi sottofondo. L’AM 2 rende il comando ancora più semplice: l’operatore può selezionare solo il tipo di strato su cui lavora (strato di base, binder o tappeto) e AM 2 regola il resto automaticamente.

Nessun sistema è flessibile e facile da usare come AM 2; grazie all’ampiezza variabile è possibile lavorare con molta energia o con molta delicatezza. In ogni situazione, l’energia necessaria viene indirizzata nella direzione giusta. Il vantaggio è evidente proprio su materiali difficili da compattare, dove si può procedere molto più rapidamente.

In modalità di oscillazione, inoltre, AM 2 è perfetto anche per i lavori più delicati. AM 2 fa risparmiare tempo e carburante perché servono meno passate. Verso la fine della compattazione e quando il conglomerato si raffredda, l’ampiezza diminuisce automaticamente per impedire che il rullo salti e frantumi gli aggregati.

  • Il sistema TanGO
    3A Il sistema TanGO
    3A. Il sistema TanGO
  • Il sistema TanGO
    3B Il sistema TanGO
    3B. Il sistema TanGO

Un’altra funzione unica: AM 2 adatta automaticamente la direzione di vibrazione alla direzione di marcia, evitando così la formazione di ondulazioni. Quando il rullo si ferma, AM 2 passa automaticamente alla vibrazione orizzontale. Ciò permette di evitare che i tamburi affondino nell’asfalto e, contemporaneamente, di avere tempi di reazione estremamente brevi alla ripartenza.

Inoltre, Bomag Ecomode garantisce di serie la massima efficienza nella compattazione. Chi desidera avvalersi di tecnologie particolarmente ecologiche e sostenibili può dotare i rulli del sistema opzionale Ecostop o della tecnologia ibrida.

Un nuovo livello di comfort sul lavoro

Le macchine della nuova Serie AP-5 sono le prime al mondo con certificazione rispondente al protocollo AGR, che risponde a una campagna internazionale volta al miglioramento delle condizioni di salute degli utilizzatori dei macchinari e riguarda principalmente il comfort utile a conservare l’integrità e la salute della colonna vertebrale.

La nuova generazione, dotata di myCockpit, consente di scegliere tra tre sistemi di comando intuitivi. Che preferisca la modalità touch, l’innovativo selettore rotante o il classico joystick, è l’operatore a scegliere di quanto comfort digitale dotarsi. Grazie al display touch da 10 pollici ad alta risoluzione con guida del menu intuitiva e visualizzazione chiara, l’operatore ha sotto controllo tutte le funzioni.

Il sistema di comando touch è la risposta intelligente di Bomag alla crescente digitalizzazione nella realizzazione di strade urbane e rurali. Si può comunque scegliere di continuare a gestire i rulli con i comandi tradizionali “premi” e “ruota”. Il nuovo selettore rotante aggiuntivo, posto sulla leva di comando, consente di far scorrere le funzioni sul display e selezionarle in tutta sicurezza.

La cabina di guida è caratterizzata dalla seduta confortevole e altamente flessibile e da una visibilità eccellente. Fattori, questi, che garantiscono più sicurezza in cantiere e maggiore relax durante il lavoro.

Il sedile comfort Bomag
4. Il sedile comfort premium con sospensioni pneumatiche e regolazione elettronica del peso e ventilazione e riscaldamento attivi consente di stare seduti senza fatica anche nelle giornate di lavoro più lunghe

Sempre un passo avanti

Il display touch può essere configurato individualmente, consentendo all’operatore del rullo di predefinire varie impostazioni e gestire e controllare tutte le funzioni.

L’operatore può creare un profilo utente personalizzato e selezionare in qualsiasi momento le proprie impostazioni predefinite. Grazie alle visualizzazioni intuitive e alla semplice guida del menu, l’operatore ha sotto controllo tutte le informazioni necessarie in modo rapido e sicuro, così può concentrarsi al 100% sul proprio lavoro e navigare tra i dati degli altri rulli collegati.

Il profilo preimpostato per l’autista del mezzo di carico risulta essere di grande praticità e semplifica le operazioni di carico e scarico della macchina. È comunque possibile utilizzare il comando tradizionale tramite l’interruttore sul bracciolo. Chi è già abituato a utilizzare i rulli tandem non sarà dunque costretto a cambiare il proprio modo di lavorare e avrà l’opportunità di scoprire i vantaggi offerti dai comandi digitali. 

Tutto ruota attorno alle esigenze dell’operatore

Per cambiare la posizione di guida, il conducente non è obbligato a staccare le mani dal volante, poiché in quest’ultimo è integrato il pulsante di sblocco. La postazione di lavoro, comprendente le funzioni nei braccioli, può essere ruotata di ben 180 gradi a destra e 75 gradi a sinistra.

Come opzione di equipaggiamento è disponibile anche un sedile comfort con sospensione pneumatica e impostazione elettronica del peso, ventilato e riscaldato attivamente, che permette di lavorare seduti anche per diverse ore senza stancarsi.

Ergonomia dei comandi e visibilità sempre in primo piano

Per una maggiore sicurezza in cantiere è fondamentale avere sempre una visibilità ottimale. Per questo le superfici in vetro sono state ampliate, soprattutto verso la parte inferiore. Anche con il finestrino chiuso, l’operatore del rullo seduto in posizione laterale può vedere il bordo del tamburo.

Un sistema di ventilazione intelligente crea un ambiente di lavoro ottimale all’interno della cabina, evita l’appannamento e garantisce sempre un perfetto campo visivo.

Il cockpit
5. Massima flessibilità ed ergonomia dei comandi grazie al “myCockpit” dei nuovi rulli tandem BW 154/BW 174: le funzioni utilizzate spesso nel lavoro quotidiano sono posizionate così da essere a portata di mano del conducente

Bomag ha previsto svariati dettagli utili per il lavoro di ogni giorno nella dotazione della cabina anche della versione di serie: dagli ampi piani di appoggio a portata di mano al portabevande, oltre a un posto sicuro per riporre il contenitore porta pranzo e a una porta USB per caricare i dispositivi mobili.

Il conducente, avendo il pieno controllo visivo sulla superficie dei tamburi, capisce subito se l’impianto di spruzzatura funziona bene oppure se sia necessario intervenire, in quanto gli ugelli sono stati collocati in posizione ottimale all’interno del suo campo visivo. Anche questo è un esempio di come l’ergonomia dei comandi, pensata fino al minimo dettaglio, possa contribuire al conseguimento di eccellenti risultati di compattazione.

Per la nuova generazione di rulli tandem con sterzo a ralla, Bomag offre su richiesta numerosi equipaggiamenti che rendono ancora più efficiente e sicura la compattazione dell’asfalto.

In particolare, vengono qui menzionati un secondo monitor sulla parte posteriore della cabina per tenere sotto controllo tutti i parametri della compattazione anche durante la retromarcia, quattro specchietti aggiuntivi sulla cabina e sul telaio posteriore e fino a 16 fari di lavoro con moderna tecnologia LED per illuminare a giorno l’area di lavoro nei cantieri notturni, comprensivi di funzione follow me home come per le auto.

In aggiunta, è possibile richiedere: spandipietrisco, sedile comfort a molleggio pneumatico riscaldato, specchietto anteriore riscaldato regolabile dall’interno, tagliagiunti e – ultima, ma non per importanza – un’interfaccia di misurazione per la trasmissione dei dati all’app Bomap, indispensabile per la digitalizzazione.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <