Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Porto di Trieste e ANAS: tir sotto controllo con la nuova Smart Road

Lo scorso 11 Luglio è stato presentato il progetto esecutivo per il controllo sui mezzi pesanti tra l’interporto e il porto di Trieste senza creare code e agevolando i tempi di imbarco, frutto della collaborazione tra ANAS (Gruppo FS Italiane) e l’Autorità di sistema portuale del mare adriatico orientale

sfondo anas ts

ANAS lavora da anni al progetto smart road e smart mobility, utile non solo ad affrontare le sfide della mobilità del prossimo futuro, ma – come nel caso dell’accordo con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Orientale – anche a rispondere ad esigenze di controllo rapido ed efficiente del traffico e delle merci e di tempi di viaggio più veloci”.

Il progetto esecutivo che avrà partenza immediata prevede un investimento complessivo di circa 2,7 milioni e sarà realizzato tramite accordo quadro con un tempo previsto di circa dieci mesi.

Ringraziamenti

La Redazione ringrazia l’Ing. Luigi Carrarini per il contributo tecnico fornito.