Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Osservando le Smart Road

Strade intelligenti, auto connesse, guida automatica, digital trasformation delle infrastrutture: sono questi i nuovi settori ai quali la nostra rivista si dedica a partire da questo fascicolo, arricchendosi di nuovi contenuti

sfondo focus smart road

A partire da questo fascicolo, “S&A” dedicherà ancora più attenzione a queste nuove tematiche in coerenza con i nuovi scenari che si stanno delineando in Italia, in Europa e nel mondo, poiché si tratta di una trasformazione epocale che non si può certamente trascurare.

Così facendo, “S&A” intende creare un canale di informazione e divulgazione tecnica, di livello, seguendo queste tematiche sia a livello di programmazione nazionale che nello sviluppo industriale, affrontando i nuovi scenari tecnologici, i nuovi progetti, la ricerca.

Saremo quindi attenti osservatori su come si svilupperà l’intero processo, proprio per essere certi che questa opportunità di trasformazione della nostra rete stradale consenta di colmare quel gap infrastrutturale che, con una certa frequenza, siamo costretti a rilevare.

  • Smart Road
    1 intro smart road
  • digital trasformation
    2 intro smart road

Per avere una informazione dettagliata e sempre aggiornata, coinvolgeremo la Pubblica Amministrazione, le Aziende produttrici, i system integrator e i Gestori delle infrastrutture.

La recente pubblicazione del Decreto emanato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (MIT) “Modalità attuative e strumenti operativi della sperimentazione su strada delle soluzioni di Smart Road e di guida connessa e automatica”, così come l’istituzione dell’Osservatorio Tecnico per le Smart Road, hanno sancito l’avvio ufficiale del programma italiano di questi nuovissimi settori, ovvero trasformare strade e autostrade in strade intelligenti quale presupposto per la guida connessa e automatica, definendo i nuovi scenari per le infrastrutture e per la mobilità.