Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Visione e priorità strategica con i telescopici MHT

Dopo il lancio dei nuovi MHT 790, 1490 e lo scorso anno del MHT14350, il più grande sollevatore telescopico al mondo, Manitou continua a rinnovare la gamma di grande tonnellaggio con tre nuove macchine: le MHT 10130, 10180 E 10230. La Stampa Tecnica europea specializzata è stata invitata a visitare la sede di Manitou Italia a Castelfranco Emilia, Filiale italiana del Manitou Group

Sul bracciolo si trovano il freno di stazionamento, i comandi di direzione, di carico, le marce, le opzioni, la correzione del livellamento. Lo schermo 7’’ (9’’ per gli MHT 10180 e 10230), di facile utilizzo, comprende le stesse funzioni per tutta la gamma. Per una maggiore sicurezza integra anche una funzione di limitazione della velocità dei movimenti.

L’idraulica

La pompa LS (Load Sensing) consente di ottimizzare in permanenza flusso/pressione in funzione del carico.

La progettazione

La struttura del telaio è stata studiata per rispondere alle sollecitazioni estreme della macchina.

Il braccio è una trave duplex di forma rettangolare che assicura affidabilità e robustezza all’insieme, mentre il posizionamento dei cilindri e dei flessibili permette di usufruire di una protezione ottimale. Inoltre, per assicurare la stabilità della macchina e la sicurezza dell’operatore, gli MHT sono dotati di un correttore di livellamento: su terreni accidentati o pendenti, quando la macchina è su pneumatici, l’utilizzatore può mantenere il suo carico orizzontalmente, effettuando la correzione laterale (+/–10°).

Il più grande sollevatore telescopico del mondo

Con una capacità di alzata nominale di 35 t e un braccio telescopico di 14 m, il MHT & MHT-X 14350 è la risposta ai bisogni di movimentazione di grande (molto grande) tonnellaggio dell’industria.

Come il resto della gamma MHT, è fuoristrada, robusto e polivalente. Manitou ha dato priorità alla sicurezza e al comfort dell’operatore con apparecchiature di serie come la cabina Fops-Rops, il controllo dello stato del carico, il correttore di livellamento +/–8°, l’aria condizionata, l’apertura telecomandata della cabina e delle finestre e l’apertura elettrica del cofano motore. Questo modello dispone di un motore Mercedes potente (350 CV e 326 CV per la versione X) con una trasmissione automatica adatta per abbinamento ad attrezzature speciali per assistenza, manutenzione e servizi in cantieri e cave: per il cambio degli pneumatici, di cilindri, di motori e manipolazione di cavi, tubi, nastri trasportatori, ecc..