Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’importanza della verifica e della validazione di progetto nelle opere pubbliche

Abbiamo intervistato il Dott. Alessandro Pandolfi, Direttore Tecnico e Legale Rappresentante del Gruppo Pro Iter, e l’Ing. Mauro Moroni, Responsabile Tecnico dell’Organismo di ispezione della Società, l’unico di tipo C accreditato insieme a quello del Politecnico di Milano

sfondo proiter

Un tema di primaria importanza nell’ambito delle opere pubbliche è quello della verifica e validazione del progetto da parte di Organismi accreditati.

Per verifica di progetto si intende un’attività di ingegneria che consiste nell’analisi di tutti gli elaborati di cui vengono valutate:

  • la conformità rispetto ai documenti contrattuali, a quelli posti a riferimento della progettazione da parte della Stazione Appaltante, alla Normativa di natura tecnica, urbanistica, amministrativa e procedurale;
  • la capacità di soddisfare le esigenze che hanno motivato la Stazione Appaltante a realizzare le opere oggetto di progettazione e quella di fornire informazioni chiare e complete, in relazione al livello progettuale oggetto di verifica;
  • la cantierabilità nel caso del progetto esecutivo;
  • la correttezza e la completezza informativa, in particolare sul piano tecnico ed economico, al fine di minimizzare il rischio di varianti onerose dovute a errori o lacune progettuali.

  • Sblocca Cantieri
    1 proiter
    Il Dott. Alessandro Pandolfi
  • PRO ITER
    2 proiter
    Il nuovo porto turistico di Ventimiglia
  • Stazione Appaltante
    3 proiter
    L’Ing. Mauro Moroni
  • opere pubbliche
    4 proiter
    L’area espositiva Milano EXPO 2015
  • progettazione
    5 proiter
    La nuova Tangenziale Est Esterna di Milano (TEEM)
  • Politecnico di Milano
    6 proiter
    Chi può fare cosa ([1] - novità introdotta dal Decreto “Sblocca Cantieri”)

La validazione, da non confondere con la verifica, è invece l’atto formale che riporta gli estremi dell’attività di verifica, è sottoscritta dal Responsabile del Procedimento e fa riferimento al rapporto conclusivo del soggetto verificatore.

Il Bando e la lettera di invito per l’affidamento dei lavori devono contenere gli estremi dell’avvenuta validazione del progetto posto a base di gara.