Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’esecuzione della galleria artificiale GA10

Il sistema Essen per la realizzazione in attraversamento al km 6+725 della linea ferroviaria Milano-Varese (FNM), nel comune di Novate Milanese (MI)

sfondo essen

L’alternativa sarebbe stata l’interruzione totale del traffico ferroviario della linea FNM che, oltre a non soddisfare i requisiti del progetto, avrebbe stravolto la mobilità/viabilità di tutti i tessuti urbani interessati dal collegamento ferroviario.

L’utilizzo della tecnologia Ponti Essen per il sostegno provvisorio dei binari ha permesso di soddisfare nel modo migliore il rispetto delle specifiche progettuali e costruttive, nonché di risolvere le problematiche legate alle dimensioni dell’attraversamento, al numero ed alla geometria dei binari, alle condizioni operative (modi e tempi imposti dalla Direzione FNM). 

La tecnologia ponti Essen

La tecnologia Ponti Essen consiste fondamentalmente in diversi sistemi integrati per il sostegno provvisorio in genere del binario che utilizzano, nelle varie configurazioni d’impiego, un elemento strutturale fondamentale denominato ponte Essen Standard.

Detti sistemi integrati consentono di ridurre al minimo le soggezioni all’esercizio ferroviario durante le varie fasi lavorative, migliorando notevolmente il livello di esercizio delle tratte interessate dagli interventi.

Relativamente all’intervento in esame, la tecnologia Ponti Essen è stata impiegata nella configurazione denominata Sistema Essen. In generale, in detta configurazione il ponte Essen Standard è utilizzato “in serie” per il sostegno longitudinale del binario.

Nel caso specifico, la particolarità dell’intervento è stata determinata dalla presenza di scambi/deviatoi in corrispondenza dei primi tre binari interessati dal sottoattraversamento alla sede ferroviaria.

Per il mantenimento in esercizio degli scambi e dei relativi meccanismi di manovra, non essendo manifestamente possibile l’inserimento del ponte Essen Standard, la tecnologia Ponti Essen prevede la progettazione e la costruzione di specifiche strutture – Essen Speciale per deviatoio – in funzione delle reali caratteristiche dei deviatoi e della loro posizione rispetto all’attraversamento. Pertanto, ogni applicazione in presenza di scambi è da ritenersi unica e richiede una esclusiva struttura di sostegno non ripetibile in altre situazioni.