Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

L’analisi deformativa degli scavi di adeguamento di una galleria esistente

L’intervento, lo studio e le analisi effettuate nell’ambito dei lavori di adeguamento a sagoma della galleria Olmata

La fase di scavo 2
Lo scavo definitivo di abbassamento

La fase successiva di intervento, riguardante gli interventi di consolidamento strutturale tramite chiodature radiali VTR-acciaio, è stata modellata nuovamente tramite il comando Change Property su una fascia di terreno a tergo del rivestimento, applicando un incremento di coesione efficace.

Essendo inoltre lo scopo dell’analisi quello di valutare l’impatto deformativo degli scavi, non sono state modellate né le operazioni di fresatura né gli incrementi di rigidezza dei rivestimenti dovuti alle iniezioni di resina.

Sono state modellate ora le fasi di scavo di abbassamento finale, in modo da valutare l’andamento degli effetti deformativi con l’avanzamento dello scavo. Anche in questo caso le fasi di scavo sono state simulate con avanzamenti di 3 m. 

I risultati

Di seguito sono riepilogati i principali risultati ottenuti per le due fasi di scavo previste, commentando gli output grafici estrapolati dal programma e la loro elaborazione.

Sono stati analizzati gli spostamenti totali al livello del piano di scavo, alla quota della piattaforma ferroviaria, e gli spostamenti sul rivestimento. Sul rivestimento sono stati monitorati dei nodi rappresentativi delle principali zone: calotta, reni e piedritti.

La sezione di controllo è su un elemento di rivestimento baricentrico rispetto al modello: lo scopo è stato quello di valutare il valore massimo degli spostamenti e l’influenza dell’avanzamento dello scavo. I risultati dei nodi sono stati estrapolati dal programma tramite il comando Extract. Si specifica inoltre che il lato interessato dallo scavo è il lato destro.