Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

L’inaugurazione della linea Mendrisio-Varese

A 91 anni dall’ultima inaugurazione di una tratta transfrontaliera il completamento della Arcisate-Stabio consentirà collegamenti diretti tra il Canton Ticino e l’aeroporto di Malpensa

sfondo merzagora

Gli sviluppi futuri

La linea, sulla quale le prove tecniche per testare le condizioni di esercizio e le tecnologie installate – come l’innovativo sistema di transizione dinamica che consente il passaggio “in corsa” dalla rete ferroviaria italiana a quella svizzera e viceversa – erano iniziate l’1 Dicembre, è stata aperta al traffico passeggeri il 7 Gennaio.

In tale data sono infatti iniziate le corse delle due nuove linee S40 Como-Mendrisio-Varese e S50 Varese-Mendrisio-Lugano-Bellinzona, che hanno arricchito il servizio transfrontaliero di 82 treni giornalieri per un totale di 122 corse nei giorni feriali e di 92 nei festivi.

Sempre il 7 Gennaio, dopo otto anni, è stata riaperta al traffico anche la linea Varese-Porto Ceresio, dove sono state portate a termine opere per il consolidamento statico di ponti e scarpate, realizzati camminamenti pedonali, rinnovati 10.000 m di binario lungo tutta la tratta, il sistema di alimentazione elettrica dei treni a 3 kV e tutti gli impianti di sicurezza e segnalamento.

Le stazioni di Porto Ceresio e Bisuschio-Viggiù sono state inoltre interessate da lavori di restyling e interventi di ammodernamento con la realizzazione di nuovi marciapiedi di stazione alti 55 cm, nuove pensiline, riqualificazione degli ambienti, nuovi sistemi di informazione al pubblico e percorsi per persone a ridotta mobilità e con disabilità.

Il 18 Giugno 2018 la linea S40 sarà prolungata fino ai Terminal 1 e 2 di Malpensa, ed entreranno in esercizio collegamenti a cadenza bioraria da Como all’aeroporto via Mendrisio. Secondo l’intesa sottoscritta dal Cantone Ticino e dalla Regione Lombardia, è prevista anche l’introduzione di treni diretti Bellinzona-Lugano-Varese-Malpensa senza cambio a Mendrisio, non appena le condizioni di esercizio in Lombardia lo consentiranno.

Sarà così possibile disporre di un collegamento orario tra la Svizzera e l’aeroporto di Malpensa. La nuova linea internazionale Mendrisio-Varese, che comprende il primo valico transfrontaliero tra Italia e Svizzera senza stazione di confine, è stata finanziata secondo il principio di territorialità: in territorio svizzero, le spese ammontano a circa 136,8 milioni di Euro, di cui 57,3 milioni a carico della Confederazione (Fondo infrastrutturale) e il resto a carico del Cantone Ticino, mentre per la parte italiana sono stati investiti 261 milioni.