Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La metropolitana di Doha, in Qatar

I robots della Brokk coinvolti nell’enorme progetto

La soluzione per la linea rossa e gialla

Per le Linee Rossa e Gialla, la scelta di Brokk per lo scavo dei cunicoli di passaggio ha dovuto prevedere un sopralluogo da parte dei Tecnici Commerciali dell’Azienda svedese, fattore che ha permesso di integrare in maniera perfetta le tecnologie messe a punto da Brokk con questo grandioso progetto.

La Linea Rossa

La joint venture fra QDVC GS Engineering & Construction Corp e ADE JV si è aggiudicata la gara d’appalto per questa linea, che consiste in 30 km di galleria a doppia canna con 34 cunicoli di passaggio (del diametro di 5 m per lunghezze variabili da 10 a 40 m) e sei stazioni di raccolta dell’acqua. Le vasche sono posizionate sulla parte bassa delle gallerie per pompare le acque reflue. Le macchine Brokk sono state scelte per scavare i cunicoli per prestazioni, flessibilità ed efficienza. I due modelli di macchine selezionate sono il Brokk 160 e il Brokk 260 per il loro grande rapporto peso/potenza e per la flessibilità di utilizzo in numerosi lavori nel progetto.

Le macchine Brokk sono compatte, molto potenti e versatili, azionate in maniera remota con un radiocomando. Il sistema del braccio con tre elementi consente di posizionare qualsiasi utensile, benna, martello idraulico, perforatore, fresa e altro in maniera corretta e per una massima produttività per un ampio campo di utilizzo. Il braccio consente di arrivare ad altezze di oltre 6 m per il B260 e di quasi 5 m per il B160; queste macchine possono operare in spazi confinati e piccoli, ma allo stesso tempo essere performanti e produttivi. Tutto questo è stato dimostrato in maniera estesa nel progetto di Doha. Il piano è stato quello di utilizzare le macchine Brokk come metodo primario di scavo per i cunicoli di passaggio. Per ottimizzare la produttività sono state posizionate le due macchine alle estremità dei cunicoli con l’intento di scavare per unirsi nel mezzo.

L’avanzamento ha raggiunto una media di 25 m3 al giorno di abbattimento, in roccia o terreno morbido, al massimo di 10-20 Mpa per questa sezione. Le macchine Brokk sono state utilizzate anche per bordare e rifinire i cunicoli. Durante l’avanzamento, raggiunto lo sfondo massimo, si è proceduto allo smarino e alla centinatura del cunicolo. Nicolas Combe, Responsabile dei cunicoli di passaggio per la linea rossa Sud, dice: “Questa è la prima volta che ho lavorato con le macchine Brokk. Sono molto impressionato per la loro flessibilità. Sono ottime macchine e molto potenti per lavorare in ambienti confinati”.