Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La Linea C della metropolitana di Roma

La Linea C è la terza metropolitana di Roma che, una volta completata, attraverserà la città da Nord-Ovest a Sud-Est per un totale di 26 km e 30 stazioni, quasi duplicando l’estensione delle attuali linee metropolitane

sfondo metro c

L’avanzamento dei lavori

Nel mese di Marzo 2018 è iniziato lo scavo meccanizzato con TBM nella tratta compresa tra il Pozzo Multifunzionale 3.3 e la stazione Amba Aradam-Ipponio; contemporaneamente sono in corso le attività di consolidamento all’interno del cunicolo pilota per la realizzazione delle gallerie di linea in tradizionale tra il suddetto pozzo e la stazione San Giovanni.

Presso il cantiere della stazione Amba Aradam-Ipponio, nel mese di Giugno sono terminati gli scavi archeologici con il relativo completamento degli smontaggi conservativi delle strutture antiche rinvenute.

Lo scavo della stazione deve quindi ora procedere rapidamente fino al solaio di fondazione in modo da garantire il passaggio a vuoto delle due TBM all’interno della stazione e il successivo spostamento del cantiere di alimentazione degli scavi meccanizzati dal pozzo multifunzionale 3.3 alla stazione Amba Aradam.

Tale spostamento risulta indispensabile per consentire il completamento del pozzo e delle gallerie in tradizionale fino alla stazione San Giovanni che dovranno essere consegnate alla Stazione Appaltante con circa un anno di anticipo rispetto all’intera Tratta T3, al fine di aumentare il cadenzamento dei treni nella tratta San Giovanni-Monte Compatri/Pantano passando dagli attuali 7 minuti ai 4 garantiti dalla messa in servizio della doppia comunicazione ferroviaria presente nel configurazione finale del pozzo.

Nel cantiere della stazione Fori Imperiali è in corso la realizzazione del solaio di copertura e si prevede di iniziare lo scavo sotto-copertura nel mese di Gennaio 2019.

Dati tecnici

  • Stazione Appaltante: Roma Metropolitane
  • Contraente Generale: Metro C Scpa
  • Direttore Tecnico: Ing. Fabrizio di Paola
  • General Manager: Geom. Mauro D’angelo
  • RUP: Ing. Andrea Sciotti
  • Direzione dei Lavori: Ing. Enrico Molinari
  • Responsabile Sicurezza: Ing. Luigi Gargiulo
  • Totale investimento per la tratta T3: 753.000.000 Euro