Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il Notiziario ANIE ASSIFER – Marzo/Aprile 2021

La collaborazione con l’Associazione industrie ferroviarie per un approfondimento sulle principali attività che ASSIFER svolge per le proprie Aziende associate e per favorire lo sviluppo del trasporto ferroviario, nonché un’informativa sui principali eventi organizzati o ai quali l’Associazione partecipa

Il Notiziario ANIE ASSIFER

La Federazione ANIE, aderente a Confindustria, rappresenta le Imprese elettrotecniche ed elettroniche che operano in Italia nei settori industriali delle infrastrutture elettriche, di trasporto, e più in generale per l’industria e il terziario. Il sistema rappresentato ha un fatturato di oltre 84 miliardi di Euro.

Nell’ambito di Federazione ANIE, ha particolare rilevanza l’Associazione ANIE ASSIFER che raggruppa le Aziende che operano in Italia nel settore del trasporto ferroviario e del trasporto pubblico urbano elettrificato per la costruzione di materiale rotabile, di sistemi di segnalamento e telecomunicazioni e di sistemi di elettrificazione, con un fatturato aggregato di circa 4,2 miliardi di Euro, con oltre 15.000 occupati.

L’Associazione è composta da circa 130 Aziende associate che operano con grande dinamismo sia sul mercato nazionale che su quello internazionale. Le Imprese associate rappresentano tutta la catena del valore del settore tecnologico ferroviario e costituiscono una vera e propria eccellenza a livello europeo.

Le principali attività e servizi che ANIE sviluppa per i propri Associati, e soprattutto per il settore ferroviario, sono:

  • la promozione e la tutela degli interessi del settore presso le Istituzioni nazionali, in particolare il MIMS – Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili (che oggi sostituisce il MIT – Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti), il Ministero dello Sviluppo Economico, il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca;
  • il confronto continuo con i Committenti del settore e gli operatori del mercato, in particolare con il Gruppo Ferrovie dello Stato italiano;
  • una lobby a livello europeo attraverso UNIFE;
ASSIFER
1. La Federazione ANIE rappresenta le Imprese elettrotecniche ed elettroniche che operano in Italia nei settori industriali delle infrastrutture elettriche e di trasporto
  • il presidio delle sedi tecnico-normative a livello nazionale e internazionale;
  • la partecipazione alle attività di riordino del quadro normativo in materia di sicurezza della circolazione ferroviaria dell’ANSFISA (si veda “Strade & Autostrade” n° 146 Marzo/Aprile 2021 a pag. 211 con https://www.stradeeautostrade.it/incontri-e-interviste/fabio-croccolo-luomo-che-promuove-sicurezza-e-assicura-protezione/);
  • la partecipazione alle attività dell’ART in materia di regolazione nel settore dei trasporti e di definizione dei livelli di qualità dei servizi di trasporto; un’attività di monitoraggio del mercato attraverso specifiche rilevazioni statistiche periodiche;
  • la rassegna stampa quotidiana di settore;
  • un’attività di comunicazione;
  • un’attività di monitoraggio legislativo nazionale e comunitario in materia di appalti, contrattualistica, sicurezza, salvaguardia del mercato;
  • un’attività di internazionalizzazione a supporto dei Soci per iniziative promozionali verso i mercati esteri.

Un’attività che vede ANIE ASSIFER particolarmente attiva è relativa al monitoraggio dei piani di investimento da parte dei principali Committenti sia per quanto riguarda il settore del materiale rotabile che per i settori legati all’infrastruttura ferroviaria, quindi elettrificazione e segnalamento.

Negli ultimi anni, il mercato ferroviario in Italia ha visto un grande piano di investimenti sul settore del materiale rotabile, con particolare riferimento ai mezzi ad alta velocità e alla flotta regionale.

Quello che si attende l’industria italiana e sul quale ANIE ASSIFER sta facendo particolare lobby a livello istituzionale è che si concretizzi un piano di investimenti, analogo a quello già messo in campo per il materiale rotabile, anche per l’ammodernamento tecnologico della rete ferroviaria italiana e che venga impresso nuovo slancio alla realizzazione e all’ammodernamento dei sistemi di trasporto su ferro nei grandi centri urbani (metropolitane e tram).

ANIE
2. Un’attività che vede ANIE ASSIFER particolarmente attiva è il monitoraggio dei piani di investimento da parte dei principali Committenti

L’industria italiana del settore è un’eccellenza anche sulla parte infrastrutturale della ferrovia relativamente a sistemi di elettrificazione e di segnalamento.

Infatti nel 2005, l’Italia è stata il primo Paese europeo a installare – sulla linea Roma-Napoli – il sistema di segnalamento ERTMS (European Rail Traffic Management System) che permette ai treni di diversi Paesi europei di circolare senza soluzione di continuità e con gli stessi standard di sicurezza.

Oggi è in corso il completamento del programma Alta Velocità, cui dovrebbe affiancarsi il piano di implementazione dell’ERTMS sulla rete RFI (Rete Ferroviaria Italiana) che prevede di attrezzare – entro il 2036 – tutta l’infrastruttura ferroviaria italiana (pari a 16.800 km) con questo standard.

ANIE ASSIFER è attiva nella lobby a livello nazionale affinché siano previsti i necessari investimenti in modo che questo piano si concretizzi senza subire ulteriori ritardi.

Questo avviene non solo attraverso la lobby politica, ma anche con lobby tecnica, collaborando da anni con RFI nella stesura delle specifiche tecniche relative all’ERTMS sulle quali ANIE ASSIFER fornisce a RFI i propri competenti contributi.

Anche per accelerare questo iter di transizione verso veicoli sempre più sostenibili e moderni, ANIE ASSIFER è attiva avendo richiesto all’Agenzia Nazionale ANSFISA l’apertura di un tavolo per discutere gli iter burocratici legati all’autorizzazione dei nuovi veicoli ferroviari o nel rifacimento di vecchi convogli.

Sempre nel rispetto delle regole e della sicurezza, l’obiettivo è quello di snellire questi adempimenti al fine di velocizzare la qualificazione dei mezzi, operazione che avrebbe dei benefici sia sui costruttori che sugli operatori ferroviari che si ritroverebbero ad avere disponibilità di nuovi veicoli in tempi minori.

RFI
3. Negli ultimi anni, il mercato ferroviario in Italia ha visto un grande piano di investimenti sul settore del materiale rotabile

Questo è molto importante specialmente nel momento storico attuale; il settore dei trasporti, e in particolare quello ferroviario, è stato infatti fin da subito chiamato ad affrontare l’impatto della pandemia dovuta al Covid-19, ma il treno in termini di distanziamento tra le persone è quello che offre maggiore flessibilità.

Nei prossimi mesi e anni si imporrà con maggior vigore il tema di un’offerta integrata di mobilità, combinando nel modo più efficiente l’offerta di trasporto su ferro, gomma, auto elettrica e la cosiddetta mobilità morbida: la realizzazione di sistemi di gestione multimodale del trasporto può costituire un utile strumento per un migliore utilizzo delle infrastrutture esistenti. Anche su questo ANIE ASSIFER è particolarmente attiva a livello di lobby istituzionale.

ANIE ASSIFER è operativa anche nella realizzazione di Corsi di formazione specialistici propedeutici agli esami che RFI emana per l’abilitazione del Personale che svolge attività manutentiva sulla rete ferroviaria. In particolare, vengono periodicamente elargiti Corsi relativamente a:

  • Installatore di impianti di sicurezza e di segnalamento di
  • tipo elettromeccanico IS-0;
  • Progettisti, verificatori, validatori di impianti di sicurezza e
  • di segnalamento IS-1;
  • abilitazione TE-Ditte 3 kVcc e 2×25 kVca;
  • guida dei mezzi d’opera MDO-Ditte.

In merito all’attività di comunicazione, l’Azzociazione ha già confermato la partecipazione alla prossima fiera EXPO Ferroviaria che si terrà dal 28 al 30 Settembre 2021 a Fieramilano (Rho-Pero), sperando che questo importante avvenimento – che ha già subito ritardi a causa della pandemia – possa rappresentare un nuovo inizio di eventi, fiere e incontri.

Ad Aprile si terrà inoltre un Webinar organizzato da Federazione ANIE sul tema della mobilità elettrica sostenibile, durante il quale, oltre ad affrontare i temi legati ai veicoli elettrici consumer e al nuovo tema del “vehicle to grid”, verrà fatto un approfondimento legato all’efficienza energetica nel ferroviario, che rappresenta ovviamente la punta di diamante della mobilità elettrica sostenibile.

convogli
4. ANIE ASSIFER è attiva in quanto ha richiesto all’Agenzia Nazionale ANSFISA l’apertura di un tavolo per discutere gli iter burocratici legati all’autorizzazione dei nuovi veicoli ferroviari o nel rifacimento di vecchi convogli

ANIE ASSIFER parteciperà all’evento Eurorail Hub, organizzato comunemente tra i coordinatori delle fiere sul ferroviario in Italia, UK, Francia, e che si terrà in modalità online il 24 e 25 Marzo.

Auspicando che nel corso dell’anno la pandemia da Covid possa attenuarsi se non del tutto sparire, ANIE ASSIFER, attraverso il contributo della Federazione ANIE, riprenderà ad accompagnare le Imprese associate in percorsi di internalizzazione grazie ai quali le Aziende possono trovare nuovi sbocchi di mercato laddove ci sono maggiori investimenti in ferroviario da parte delle Autorità locali.

Questo servizio è stato ed è comunque garantivo anche in questo periodo di pandemia, con la sostituzione di eventi internazionali con Webinar e incontri online b2b di confronto.

Ulteriori informazioni sulle attività dell’Associazione possono essere richieste a assifer@anie.it.

>  Se questo articolo ti è piaciuto, iscriviti alla Newsletter mensile al link http://eepurl.com/dpKhwL  <