Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

Breakthrough a Stoccarda

Proseguono i lavori inerenti al progetto Stoccarda 21 e alla linea AV Stoccarda-Ulm

Breakthrough a Stoccarda

Dopo meno di quattro anni di scavo, quindi, anche la seconda canna del tunnel Feuerbacher, l’ultima dei quattro fornici in costruzione dai portali di Feuerbach e di Bad Cannstatt, ha raggiunto il centro città arrivando all’estremità Nord della futura stazione Centrale.

I treni provenienti da Feuerbach transiteranno nella canna sinistra, quelli da Bad Cannstatt nella destra. Con questo breakthrough, l’avanzamento dei lavori di tunnelling per il progetto Stoccarda 21 ha superato il 70% con circa 41 km di tunnel realizzati (considerando le doppie canne).

Da notare che la complessa geologia incontrata, soprattutto nel tunnel Feuerbach, ha comportato un allungamento dei tempi e un incremento dei costi. In base alle recenti stime, l’ammodernamento del nodo ferroviario di Stoccarda costerà 8,2 miliardi invece dei 4,5 miliardi inizialmente previsti.

A fine Luglio il Consorzio Atcost 21 ha completato con la TBM Suse (diametro 10,82 m) la canna occidentale del tunnel Filder, a doppio fornice e lungo 9,5 km, sulla linea AV Stoccarda-Ulm.

In autunno la TBM, del peso di 2.000 t e lunghezza di 120 m, inizierà i lavori di scavo della restante sezione di 3,4 km della canna orientale, dopo essere stata smontata in più parti e girata in una caverna in sotterraneo appositamente costruita.

Il tunnel attraversa una geologia eterogenea e supera un dislivello di 155 m con pendenze sino al 2,5%. Deutsche Bahn, contrariamente a quanto inizialmente previsto, ha optato per realizzare un’ampia tratta del tunnel Filder con lo scavo meccanizzato, utilizzando una TBM multimodale flessibile e convertibile.

La TBM Suse ha scavato la sezione superiore del tunnel Filder in modalità EPB con un trasportatore a coclea per l’estrazione dello smarino e la sezione inferiore in modalità aperta a singolo scudo con il nastro trasportatore per lo smarino. L’unica tratta in cui la TBM non è stata utilizzata è la zona di transizione geologica.

L’appalto da 750 milioni relativo alla costruzione dei tunnel Obertürkheim e Filder era stato aggiudicato il 30 Luglio 2011 a una joint venture guidata dal Gruppo Porr.

Il tunnel Filder è il più lungo della nuova linea tra Stoccarda e Ulm che collegherà la nuova stazione centrale con la piana di Filder. A lavori ultimati, i tempi di percorrenza tra le due città saranno quasi dimezzati.