Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

TIS – Transport Infrastructures and Systems 2019

tis

23-24 Settembre 2019 – Roma

 

Dopo il successo della precedente edizione del 2017, AIIT ha dato avvio all’organizzazione del secondo Congresso Internazionale sulle infrastrutture e i sistemi di trasporto, fissando le date per lo svolgimento dell’evento il 23 e 24 Settembre 2019.

Il Transport Infrastructures and Systems International Congress (TIS-IC) trae origine da un’idea nata in occasione del 60° anniversario dell’Associazione: la prima edizione si è svolta a Roma nell’Aprile 2017.

La felice intuizione del Prof. Gianluca dell’Acqua, all’epoca Direttore del Centro Sudi e Ricerche di AIIT, fu infatti quella di creare uno spazio di confronto su tutti i temi dell’ingegneria e dell’economia dei trasporti, con contributi provenienti dal numero più ampio di attori, da quelli operanti nel mondo della ricerca a quelli provenienti dal mondo dei Professionisti e degli Esperti dei vari sottosettori di studio e applicazione della materia.

L’aspetto fortemente innovativo che ha caratterizzato e che caratterizza l’iniziativa di AIIT è, dunque, quello di affrontare, in un unico evento, i principali temi che riguardano sia gli aspetti infrastrutturali sia gli aspetti espressamente riferiti alla pianificazione e gestione dei sistemi per la mobilità delle merci e delle persone. La precedente edizione ha visto la presentazione di circa 300 lavori, proposti da Esperti provenienti da 50 Paesi del mondo.

Le 21 sessioni parallele che hanno caratterizzato il Congresso del 2017 hanno affrontato i temi inerenti al trasporto ferroviario, marittimo, aereo e stradale approfondendo gli aspetti della pianificazione e della progettazione delle reti e dei sistemi, nonché quelli inerenti alla manutenzione e all’utilizzo delle infrastrutture. Naturalmente non sono stati trascurati i temi riferiti alla sicurezza dei sistemi e alla sostenibilità della mobilità, soprattutto nei centri urbani.

L’aspetto certamente più affascinante dell’evento è stato vedere Esperti di tante parti del mondo, scambiarsi idee e progetti di studio e ricerca, nella prospettiva di trovare nuove idee per migliorare, in termini di qualità, fruibilità ed efficienza, la mobilità ed i sistemi ad essa preposti. Nelle immagini sono riportati alcuni momenti delle varie sessioni del Congresso del 2017.

La nuova edizione

La nuova edizione, il cui sottotitolo è “Verso una mobilità più sostenibile, affidabile e smart, in un mondo che cambia”, si colloca nella stessa prospettiva del precedente Congresso e ha la finalità di riunire Studiosi di diverse discipline del settore per trattare e approfondire i temi più disparati che riguardano il futuro, appunto, della mobilità in Italia e nel mondo. Gli argomenti principali del Congresso sono stati suddivisi in due filoni principali.

Il primo riguarda le infrastrutture di trasporto, con riferimento ai sistemi terrestri, aerei e marittimi. Gli argomenti specifici delle diverse sessioni previste focalizzeranno, naturalmente, gli aspetti della progettazione in senso stretto, della gestione operativa, della manutenzione, della sicurezza e dell’affidabilità. Una particolare attenzione sarà dedicata al tema dell’I-BIM ed agli apporti che le nuove tecnologie possono fornire sia nella fase della progettazione e gestione del cantiere infrastrutturale che nella fase del successivo esercizio.

L’altro insieme di argomenti trattati riguarda gli aspetti più specificamente riferiti ai sistemi di trasporto. In tale ambito rientrano tutte le tematiche inerenti alla mobilità intesa nel senso più ampio del termine, quelle correlate alla sicurezza degli utenti vulnerabili, agli apporti tecnologici, ai modelli innovativi di mobilità multimodale, all’elaborazione di scenari si sviluppo sostenibili per le città e per i territori.

Specifiche sessioni di studio saranno dedicate al ruolo del fattore umano alla guida e all’impiego delle nuove tecnologie di assistenza ai guidatori, oltre, naturalmente, al tema dell’utilizzo del veicolo a guida totalmente autonoma. Le due giornate congressuali si svolgeranno a Roma, presso la sede ACI di Via Marsala 8 che ha già ospitato il precedente evento del 2017.

Le memorie saranno pubblicate in “Transportation Research Procedia” (Elsevier), indicizzata in Scopus e le migliori saranno anche pubblicate su un numero speciale di “European Transport”, la rivista internazionale che, dal mese di Giugno, è Organo di AIIT.

Calendario

Il termine per la presentazione degli abstract è fissato al 30 Novembre 2018, mentre le memorie dovranno pervenire entro il 25 Marzo 2019. Tutte le memorie del Congresso saranno revisionate da due Esperti internazionali.

Il Congresso TIS è “gemellato” con un’analoga iniziativa promossa dall’Università di Belgrado (ICCTE – Belgrado), la cui edizione 2018 si è da poco conclusa, anche in questo caso con la partecipazione di numerosi Studiosi ed Esperti sui vari temi dell’ingegneria dei trasporti.

AIIT, con il suo impegno costante verso l’obiettivo di fornire strumenti e idee per migliorare la mobilità, auspica la più ampia partecipazione all’evento. Tutte le informazioni di dettaglio sono disponibili sul sito ufficiale dell’evento.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,