Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

ASPHALTICA

asphaltica

24-26 Novembre 2021 – Verona

Dopo il rinvio nel 2020 a causa della situazione sanitaria, Asphaltica torna a Veronafiere da mercoledì 24 a venerdì 26 novembre 2021. Con l’obiettivo di offrire ad aziende espositrici ed operatori in visita un valore aggiunto a supporto di nuove opportunità di business, Asphaltica si riposiziona da mercoledì 24 a venerdì 26 novembre 2021 in contemporanea con Oil&nonOil, rassegna che porta dal 2012 a Veronafiere il mondo della rete distributiva e di stoccaggio dei carburanti, delle stazioni di servizio, con uno sguardo sul futuro delle nuove energie e della mobilità alternativa.

Due manifestazioni, entrambe riferimento per i rispettivi settori, per la prima volta in calendario insieme a Verona con l’obiettivo di creare nuove sinergie, allargando e completando l’offerta merceologica per creare un nuovo polo fieristico dedicato interamente alla filiera stradale – dalle infrastrutture, alla distribuzione dei carburanti fino ai servizi per la mobilità.

«Le due rassegne – spiega Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere – rappresentano da sempre settori affini e complementari e riunirle nelle stesse date costituirà un sicuro valore aggiunto per imprese e operatori, grazie a nuove opportunità di business. Si tratta di una offerta che puntiamo a sviluppare sempre più, con la creazione di un vero e proprio polo nazionale di riferimento per il futuro delle smart road».

Stand espostivi, macchine e attrezzature saranno ospitati nei moderni padiglioni 11 e 12 di Veronafiere, con accesso dalla porta Re Teodorico, valorizzata dalle nuove strutture e dalla recente riqualificazione. I due eventi si terranno con una formula in presenza, grazie ai protocolli regolamentari safetybusiness attivati dalla Fiera di Verona, costantemente aggiornati con il contributo del Comitato tecnico-scientifico (CTS) e validati dalle autorità sanitarie e da Aefi, l’associazione nazionale degli organizzatori fieristici.

Utilizzo dei DPI, distanziamento, presidi medici, pulizia e sanificazione periodica degli spazi, per l’occasione riprogettati e ottimizzati secondo le normative, segnaletica informativa adeguata, un piano di emergenza organizzato e puntuale, formazione del personale a contatto con il pubblico e controllo sanitario agli ingressi, sono solo alcune delle iniziative finalizzate alla totale sicurezza del quartiere fieristico e dei suoi uffici.

Per ulteriori informazioni, si rimanda al sito ufficiale della Manifestazione.