Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Trasporto di scatolari prefabbricati: superati i limiti per le grandi dimensioni

Il mercato richiede scatolari prefabbricati sempre più grandi in sostituzione del gettato in opera, per gli evidenti vantaggi di qualità e tempo di realizzazione: ecco la soluzione semplice, efficace ed economica della Coprem per renderne possibile il trasporto su strada

sfondo coprem

L’altezza massima stabilita a 4,30 m dal piano stradale per i pianali ribassati (eccezionali) pone un evidente limite al trasporto su strada fino al cantiere degli scatolari prefabbricati di grandi dimensioni.

L’Ufficio Tecnico della Coprem (https://www.coprem.it/it/prodotti-e-servizi/scatolari-di-grandi-dimensioni) può progettare scatolari a forma di U, divisi quindi a metà in altezza e perciò più facilmente trasportabili, dotati di specifici fori e incastri per l’assemblaggio verticale in cantiere: i due pezzi a U vanno sovrapposti in opera e resi solidali con barre di ancoraggio fissate con una colata di malta fluida nei fori appositamente predisposti nella fase di costruzione in stabilimento, per la sicurezza della monoliticità dell’elemento composto.

  • certificazione
    1 coprem
    La descrizione del progetto
  • Coprem
    2 coprem
    La posa degli elementi di base
  • Tesatura
    3 coprem
    La posa degli elementi superiori
  • Giunto Saldato
    4A coprem
    La posa ultimata
  • Scatolari
    4B coprem
    La posa ultimata
  • Cantiere
    5A coprem
    Il rimorchio e la motrice per il trasporto di due elementi a U di scatolari Giunto Saldato predisposti per la post-tesatura in cantiere e atti alla fase di affondamento
  • Condotte
    5B coprem
    Il rimorchio e la motrice per il trasporto di due elementi a U di scatolari Giunto Saldato predisposti per la post-tesatura in cantiere e atti alla fase di affondamento
  • Liner
    6 coprem
    La predisposizione dei due elementi a U per la post-tesatura
  • Affondamento
    7 coprem
    L’elemento completo posato prima dell’affondamento
  • Batteria
    8 coprem
    La descrizione del progetto
  • rimorchio
    9A coprem
    Un elemento completo
  • motrice
    9B coprem
    L’allineamento in batteria delle due U per ridurre i tempi di esecuzione
  • trasporto
    10 coprem
    La preparazione in cantiere degli elementi a U
  • sottopasso
    11 coprem
    Il sottopasso completato
  • prefabbricati
    12 coprem
    La condotta formata con scatolari CPL, completamente rivestiti all’interno con liner HDPE T-Grip con saldatura dei giunti e certificazione
  • ponte
    13 coprem
    La condotta formata con scatolari Giunto Saldato con fascia di liner HDPE T-Grip saldata sui giunti con relativa certificazione

Coprem offre una nuova opportunità a Progettisti e Imprese per la realizzazione veloce, sicura ed economica di sottopassi idrici, ferroviari e stradali di grandi dimensioni, come testimoniano i tre cantieri che presentiamo in questo articolo.

In Francia, un nuovo ponte per il passaggio di mezzi pesanti

Nell’ambito di un importante progetto di pianificazione territoriale per la riabilitazione del Vieux-Rhone, con l’obiettivo di perpetuare gli ambienti acquatici, ripristinare le connessioni idrauliche e ittiche, migliorare il flusso del fiume e controllare le aree di piena, la Coprem ha risolto il problema del trasporto dei suoi grandi scatolari necessari all’esecuzione del progetto, caricando su camion le due U separate e provvedendo all’assemblaggio in loco della struttura finale in poche ore rispetto ai lunghi tempi necessari per il gettato in opera.

L’installazione è stata facilitata dalla consegna in sequenza di ogni elemento numerato e già predisposto: ci sono volute solo due mezze giornate per installare i 20 elementi e completare la struttura. Utilizzando le due U sono stati formati in cantiere scatolari di dimensioni 7,5×4,2 m e con spessore di 40 cm.