Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Rinforzi strutturali con U.H.P.F.R.C.C. per impalcati

Presso il sovrappasso di diramazione per Fiorenzuola d’Arda dell’Autostrada A21 Piacenza-Brescia, l’incremento dei parametri di sollecitazione resistenti della soletta mediante l’utilizzo di calcestruzzo predosato marcato ce colabile fibrorinforzato a comportamento incrudente per il successivo adeguamento, tramite sostituzione, delle barriere di sicurezza stradale bordo ponte

Dopo un’ulteriore stagionatura di 28 giorni del campione di prova, necessaria per una regolare maturazione del betoncino fibrorinforzato di incamiciatura, sul nucleo del cilindro è stato applicato un carico verticale con una pressa da 3.000 kN, provocando degli sforzi di taglio paralleli all’interfaccia. Si evidenzia che per ridurre al minimo il legame tra il nucleo in calcestruzzo e il betoncino fibrorinforzato, al fine di ottenere dei valori a favore di sicurezza, non è stata eseguita alcuna preparazione sulla superficie liscia dell’elemento cilindrico, evitandone anche la sua bagnatura per non ottenere un supporto in condizioni SSA.

Conclusioni

Le eccellenti caratteristiche fisico-meccaniche e reologiche dei formulati Planitop HPC rende possibile la progettazione di molteplici, vantaggiose e spesso innovative soluzioni prestazionali e strutturali. I risultati hanno mostrato l’efficacia della soluzione proposta e i vantaggi ottenibili rispetto a una soluzione armata tradizionalmente, permettendo di velocizzare le fasi di cantiere e, di conseguenza, ridurre le limitazioni da imporre alla viabilità durante l’esecuzione dei lavori, garantendo così un intervento più sicuro. Sulla scorta di quanto evidenziato, Autostrade Centro Padane ha recentemente previsto l’applicazione di betoncini fibrorinforzati incrudenti su altri tre impalcati di propria competenza.

Dati tecnici

  • Stazione Appaltante: Autostrade Centro Padane SpA
  • Progetto esecutivo: Ing. Roberto Salvadori e Ing. Cinzia Salerno di Autostrade Centro Padane SpA
  • RUP: Ing. Roberto Salvadori di Autostrade Centro Padane SpA
  • Direzione dei Lavori: Geom. Giuseppe Furci di Autostrade Centro Padane SpA
  • Direttore Operativo: Ing. Marco Grassi di Autostrade Centro Padane SpA
  • Coordinatore per la Sicurezza in fase di esecuzione: Ing. Francesca Chiussi di Autostrade Centro Padane SpA
  • Esecutore dei Lavori: C.I.MO.TER. Srl
  • Subappaltatore: Nuove Iniziative Srl
  • Laboratorio prove di cantiere: Geothema Srl