Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Resistenza, drenabilità e sostenibilità ambientale senza compromessi

Betonrossi presenta Drainbeton, un innovativo calcestruzzo drenante a elevate prestazioni specificamente studiato per applicazioni stradali

Un prodotto innovativo che può essere impiegato in configurazione mono-strato (in colorazione naturale o pigmentata) oppure rivestito da uno strato di usura in conglomerato bituminoso drenante, a costituire pavimentazioni doppio-drenanti e fonoassorbenti caratterizzate da una maggiore vita utile, oltre che da un ridotto numero di interventi di manutenzione.

Immagini

  • Un particolare della tessitura superficiale del Drainbeton
    article_359-img_5094
    Un particolare della tessitura superficiale del Drainbeton
  • Lo scarico del Drainbeton nella finitrice stradale
    article_359-img_5095
    Lo scarico del Drainbeton nella finitrice stradale
  • Il Drainbeton con strato di usura in conglomerato bituminoso drenante
    article_359-img_5096
    Il Drainbeton con strato di usura in conglomerato bituminoso drenante
  • Il Drainbeton drena fino a 40 l/m2 di acqua al secondo
    article_359-img_5097
    Il Drainbeton drena fino a 40 l/m2 di acqua al secondo

L’impiego di materiali drenanti in ambito stradale è sempre più diffuso, per esigenze di sicurezza e per la regolazione dei deflussi delle acque piovane. Gli interventi più comuni consistono nell’impiego di conglomerati bituminosi drenanti o di masselli autobloccanti. La facilità di messa in opera dei conglomerati bituminosi si scontra però con elevati costi delle materie prime e con le problematiche relative alle temperature di messa in opera. Anche l’utilizzo di masselli autobloccanti risulta oneroso, e le caratteristiche di regolarità superficiale e di stabilità del piano non sempre sono garantite.

Drainbeton risolve questi problemi: è infatti un calcestruzzo drenante e fonoassorbente a elevate prestazioni, che può essere messo in opera mediante l’utilizzo di finitrice stradale, garantendo così rapidità di messa in opera, pieno controllo delle caratteristiche plano-altimetriche e di regolarità superficiale della pavimentazione.

Consente la posa in opera con procedure e mezzi analoghi a quelli impiegati nella realizzazione delle pavimentazioni stradali. Può essere steso mediante finitrice stradale, con elevata rapidità di messa in opera e pieno controllo delle caratteristiche plano-altimetriche e di regolarità superficiale della pavimentazione. La compattazione è interamente affidata al banco della finitrice stradale: non è pertanto prevista alcuna fase di rullatura. Inoltre, la stesa avviene “a freddo”, senza emissione di fumi.

Le caratteristiche prestazionali

Drainbeton garantisce elevate resistenze ai carichi e ottimi valori di drenabilità. La matrice a elevata percentuale di vuoti interconnessi consente infatti di drenare fino a 40 l/m2 di acqua ogni secondo, senza compromettere i suoi valori di resistenza a compressione che raggiungono valori superiori a 25 MPa a 28 giorni.

La particolare composizione conferisce alla miscela tempi di presa e indurimento molto rapidi, con il raggiungimento di elevati valori di portanza già dopo due giorni dalla stesa, consentendo in tempi brevi l’apertura della strada al traffico. Anche i valori di aderenza superficiale, misurati mediante prova di attrito radente con British Pendulum, si dimostrano conformi alle esigenze stradali, con valori medi tra 75 e 80.

La matrice aperta elimina il problema del rischio di gelività. Infatti, la presenza di vuoti interconnessi consente all’eventuale ghiaccio di trovare libero sfogo nel materiale, senza generare tensioni interne. Inoltre, la stessa porosità dello strato garantisce anche il continuo ricircolo d’aria, che contribuisce ad accelerare il processo di scioglimento di neve e ghiaccio.

Drainbeton può essere pigmentato in qualunque tonalità attraverso l’introduzione di pigmenti nella miscela: il risultato cromatico risulta quindi omogeneo e duraturo nel tempo, interessando l’intero spessore e non la sola superficie. E’ inoltre resistente agli idrocarburi e al fuoco, consentendone l’impiego anche in zone a rischio di incendi o di sversamento di carburanti.

Le applicazioni in doppio-strato

Drainbeton può essere combinato a uno strato di usura in conglomerato bituminoso drenante, per dare origine a una pavimentazione doppio-drenante/fonoassorbente. Può quindi sostituirsi agli strati di base e binder conferendo al pacchetto anche minori deformabilità e maggiori resistenze ai carichi. Lo strato di usura in conglomerato bituminoso può essere posato su Drainbeton dopo 2 giorni dalla stesa, grazie al rapido raggiungimento di valori di portanza che sopportano il transito della finitrice stradale e dei mezzi di cantiere.

Può essere impiegato in tutti gli interventi in cui si richiede la realizzazione di un’opera viaria drenante e resistente ai carichi.