Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Nuove soluzioni per la scarifica speciale

La nuova GTF 250 RC è una macchina unica nel suo genere che assicura precisione e flessibilità nelle scarifiche speciali del calcestruzzo ammalorato, così come in altre applicazioni

L’opera, oltre a necessitare un consolidamento con tiranti permanenti, presentava infatti un notevole ammaloramento dello strato superficiale del calcestruzzo, che doveva quindi essere rimosso per consentire il ripristino.

La GTF 250 RC si è dimostrata ideale per questo intervento, non solo perché ha scarificato in diverse passate una superficie di 717 m2 in poco più di dieci ore, ma anche perché, proprio grazie alla conformazione del braccio, ha permesso di lavorare all’interno dell’unica corsia messa a disposizione da Autostrade per l’Italia SpA.

L’intervento non sarebbe infatti risultato possibile con le altre macchine che utilizzano il sistema GTF, proprio perché lo spazio concesso non sarebbe stato sufficiente. La caratteristiche della GTF 250 RC permettono però di allargare le possibilità di impiego anche ad altre tipologie applicative, quali i tagli, verticali o orizzontali, necessari per realizzare canalette per il passaggio di cavidotti o quelle per la posa delle condotte antincendio.

Proprio la conformazione del braccio consente anche di operare in negativo, cioè in situazioni dove scarificare, o realizzare tagli nel calcestruzzo, risulterebbe particolarmente complesso. La macchina può inoltre essere impiegata in una serie di applicazioni in spazi confinati (come ad esempio è avvenuto all’interno di capannoni industriali), per via della sua estrema manovrabilità e per l’adattabilità del braccio a superfici geometricamente articolate.