Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

La multifunzionalità come requisito essenziale

Fae Group continua a rafforzare la sua presenza commerciale in Francia, Paese che da sempre rappresenta un mercato importante per il gruppo

Dall’anno scorso, FAE è ancora più vicina ai suoi Clienti grazie alla nuova filiale ubicata nell’area strategica di Lione, in posizione centrale e facilmente raggiungibile da ogni parte della Nazione. La nuova filiale, con ufficio commerciale e magazzino di 600 m², adibito sia ai ricambi che alle macchine destinate alla vendita, è nata dall’esigenza di offrire un migliore servizio di consulenza pre-vendita e una sempre più efficace assistenza post-vendita al mercato francese.

Immagini

  • La filiale FAE France a Lione
    article_3779-img_182
    La filiale FAE France a Lione
  • Il magazzino (di 600 m2) presso la filiale FAE France a Lione
    article_3779-img_183
    Il magazzino (di 600 m2) presso la filiale FAE France a Lione
  • Vista frontale e posteriore della macchina multifunzione MTH fresaroccia, frantumasassi, fresasfalto e stabilizzatrice
    article_3779-img_184
    Vista frontale e posteriore della macchina multifunzione MTH fresaroccia, frantumasassi, fresasfalto e stabilizzatrice
  • La camera di triturazione a geometria variabile
    article_3779-img_185
    La camera di triturazione a geometria variabile
  • La camera di triturazione a geometria variabile
    article_3779-img_186
    La camera di triturazione a geometria variabile
  • La MTH 225 in stabilizzazione (con presenza di sassi) nel cantiere LGV, a Tours-Bordeaux
    article_3779-img_187
    La MTH 225 in stabilizzazione (con presenza di sassi) nel cantiere LGV, a Tours-Bordeaux
  • La MTH 225 in stabilizzazione nel cantiere LGV, a Tours-Bordeaux
    article_3779-img_188
    La MTH 225 in stabilizzazione nel cantiere LGV, a Tours-Bordeaux

La Società Ecostab, nata nel 2003 e guidata da David Daguzan e Frédéric De Sabata, ha sede a Troncens, nel Sud-Ovest della Francia. Fin dall’inizio gli obiettivi dell’Azienda sono stati una spiccata attenzione all’innovazione tecnologica ed un forte impegno nei confronti della tutela ambientale.

La Società Ecostab è attiva in molti ambiti del segmento Construction: dalla stabilizzazione dei terreni al riciclaggio del materiale in loco alla riqualificazione di siti industriali.

La sua Clientela è costituita sia da grandi gruppi nazionali del settore movimento terra, per la realizzazione di grandi opere infrastrutturali come autostrade, linee ferroviarie, ecc., sia da Imprese di lavori pubblici attive a livello regionale per la creazione di piazzali, sottofondi stradali, ecc..

L’esigenza

Ecostab era da molto tempo alla ricerca di una soluzione che permettesse la frantumazione di sassi/roccia e la stabilizzazione del suolo in un unico passaggio.

A seguito di una collaborazione in Corsica con la Società Polonio J.M, storico Cliente di FAE Group con sede a Nizza, i titolari di Ecostab si sono convinti di aver trovato nella tecnologia di FAE Group la risposta alla loro esigenza. Si sono quindi affidati alla macchina Multi Task Heavy “MTH” per la fase di stabilizzazione del terreno del cantiere per la realizzazione della linea ad alta velocità (Ligne à Grande Vitesse) Tours-Bordeaux, per conto della Società Vinci. Con i suoi 340 km la nuova linea tra Tours e Bordeaux rappresenta uno dei più importanti progetti ferroviari a livello europeo: sarà possibile andare da Bordeaux a Parigi in sole 2 ore e 5 minuti.

La soluzione

La MTH 225 è una macchina multifunzione professionale, che permette di fresare lastre di roccia, frantumare sassi, fresare asfalto e stabilizzare il terreno, con una profondità di lavoro fino a 50 cm. MTH rappresenta l’eccellenza della gamma dei prodotti FAE in termini di tecnologia e produttività, ed è progettata e realizzata per essere utilizzata con trattori di potenza fino a 400 CV.

La trasmissione ad ingranaggi appositamente progettata consente infatti al rotore di lavorare costantemente in condizioni di velocità ottimali. Con la MTH è possibile preparare in un solo passaggio il fondo stradale, stabilizzando anche in presenza di sassi. Una versatilità unica, che porta ad una maggiore efficienza e ad un contenimento dei costi, rispetto all’utilizzo di differenti mezzi per diverse operazioni di stabilizzazione e di frantumazione.

Il modello MTH 225 risulta essere unico nel suo genere grazie al rotore oscillante su supporti coassiali agli alberi di trasmissione ed alla camera di triturazione a geometria variabile, che permettono di operare sull’escursione del rotore ed automaticamente di regolare la camera di triturazione, consentendo di raggiungere profondità diverse in base alle necessità di lavoro e mantenere una granulometria costante.

La MTH225 che è stata messa in moto nel cantiere della linea Tours-Bordeaux ha avuto come compito principale la fresatura della roccia e la riduzione e frantumazione in loco del materiale non scarificato, avente dimensioni anche di 80 cm. La MTH 225 è stata montata su un trattore Fendt 939, ed i lavori sono proceduti costantemente ad una velocità operativa tra i 300 e i 500 metri all’ora. L’utilizzo della MTH in funzione di fresa roccia ha permesso una granulometria finale dell’area processata di massimo 50 mm, assicurando un successivo compattamento ottimale dello strato di terreno. La camera di triturazione a geometria variabile rappresenta una soluzione progettuale innovativa che garantisce i migliori risultati di triturazione e piena operabilità della macchina anche ad una profondità di 34 cm toccando il suolo solamente con il rotore, implicando così una diminuzione dello sforzo di trazione, un aumento della velocità operativa nonché un risparmio in tempistiche e costi dei lavori stessi.

Grazie al rotore mobile, regolabile idraulicamente dalla cabina del trattore, il volume della camera di triturazione in cui viene mescolato il terreno aumenta in funzione della profondità cui si lavora: gli sforzi di trazione più contenuti permettono una riduzione dei consumi di carburante, un incremento della velocità operativa e quindi un maggior risparmio di tempo.

I risultati

Il progetto è stato svolto nei tempi previsti e con i risultati attesi secondo gli obiettivi di partenza.

Ecostab ha confermato la qualità e la professionalità del lavoro svolto con la macchina multifunzione di FAE Group, mentre la Società appaltatrice Vinci è rimasta molto soddisfatta sia dei risultati ottenuti sia del vantaggio economico, ottenuto dal processo di riciclaggio dei materiali in loco con l’utilizzo di una sola testata.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,