Share, , Google Plus, LinkedIn,

Print

Posted in:

I fasteners che muovono il mondo

L’altissimo contenuto di tecnologia, frutto di una costante attività di ReD, porta il Fontana Gruppo a livelli altissimi in tutto il mondo

I fasteners che muovono il mondo

Idee Made in Italy

Se, dunque, la dimensione del Gruppo risulta oggi notevolmente implementata da un punto di vista geografico, lo è altresì da un punto di vista sostanziale. Nuove gamme di prodotti sono entrate a far parte del catalogo e in alcuni casi queste corrispondono ad aree di mercato finora non presidiate. Si pensi in particolare all’aerospace, una fascia che offre oggi numerosi spunti di interesse. “La nostra internazionalizzazione – precisa Giuseppe Fontana – è sempre stata concepita nei termini di una continua crescita: di Clienti, mercati, fatturati, attraverso plant o sedi all’estero, a supporto dei Clienti e della nostra struttura di vendita”.

L’identità dell’Azienda rimane tuttavia fortemente italiana, improntata com’è a quella capacità, versatilità ed estro imprenditoriale che si riassumono della filosofia “Made in Italy” e che a Veduggio, in Lombardia – dove ha sede l’headquarter di Fontana Gruppo – trova la ua massima espressione. Ciò si traduce anche in una netta apertura al mondo che ha consentito di costruire un progetto d’impresa solido e che ha costantemente lo sguardo rivolto al futuro, come spiega Fabrizio Fontana, Sales & Business Development Director, che rappresenta la terza generazione della famiglia insieme al cugino Alberto Fontana, Global Operations Director. E, come la famiglia Fontana ben sa, dalle parti di Veduggio futuro è sinonimo di valori, tutti della massima importanza.

Pensiamo per esempio all’attenzione sempre maggiore verso l’ambiente, resa possibile da un’attività di R&D praticamente ininterrotta che si traduce poi in un processo ormai incalzante di digitalizzazione e di automazione industriale, capace di rispettare – se non addirittura di anticipare – i dettami della cosiddetta Industria 4.0. che – e in questo senso i vertici del Gruppo insistono fortemente – non solo non sminuisce il valore del fattore umano ma, anzi, lo esalta.