Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Cinque novità grazie ad un intenso lavoro

Al prossimo BAUMA la Seppi M. presenterà una serie di novità tra nuovi modelli e aggiornamenti

La prima e più importante novità della Ditta bolzanina Seppi M. al BAUMA in Aprile è la fresa polivalente Starsoil: a Monaco è presentata in anteprima mondiale.

Immagini

  • La Starsoil: fresa-frantuma-trincia polivalente di nuova concezione
    article_399-img_4735
    La Starsoil: fresa-frantuma-trincia polivalente di nuova concezione
  • La SMWA-k, trinciatrice compatta per uso professionale
    article_399-img_4736
    La SMWA-k, trinciatrice compatta per uso professionale
  • La H-SMWA-k all’opera
    article_399-img_4737
    La H-SMWA-k all’opera
  • La trinciatrice BMS è una attrezzatura potente per le aree di difficile accesso
    article_399-img_4738
    La trinciatrice BMS è una attrezzatura potente per le aree di difficile accesso
  • La Multiforst è disponibile nelle misure di lavoro 200, 225 e 250 cm
    article_399-img_4739
    La Multiforst è disponibile nelle misure di lavoro 200, 225 e 250 cm
La Starsoil

Macchina di nuova concezione sviluppata dagli Ingegneri della Seppi M., la Starsoil è una fresa-frantuma-trincia polivalente, studiata sulla linea della macchina multifunzionale Multiforst ma più avanzata soprattutto per profondità di lavoro e potenza.

Dunque ancora più idonea alle necessità dell’utilizzo professionale nel rifacimento di strade sterrate e nella preparazione di terreni, cantieri e campi.

Le sue capacità si possono così riassumere:

  • frantumasassi fino a 30 cm di diametro;
  • trincialegna fino a 40 cm di diametro;
  • lavoro in profondità fino a 40 cm e oltre, a seconda delle condizioni di lavoro;
  • attacco a tre punti ISO di III cat. centrale fisso posteriore; 
  • doppia trasmissione, ad ingranaggi ad assi paralleli con raffreddamento integrato nella macchina;
  • moltiplicatore da 1.000 giri/min.;
  • limitatore di coppia integrato;
  • cofano regolabile idraulicamente;
  • telaio antiusura, ricoperto di lastre in Hardox® a usura ridotta e comunque intercambiabile per far fronte efficacemente a condizioni di lavoro con usura elevata;
  • slitte di profondità strette che permettono di penetrare nel terreno e raggiungere la massima profondità di lavoro.

Il rotore con utensili fissi e supporto martelli antiusura è, con la trasmissione, il cuore della macchina. I particolari utensili fresa-frantumasassi Duo Protect + Mono Extrem, rivestiti di placche in carburo di tungsteno, sono posizionati sul rotore in modo da prevenirne al massimo l’usura. Infine, contro la fuoriuscita di materiale macinato intorno alla macchina ci sono doppie catene a protezione dei dintorni della macchina. La velocità media di avanzamento si aggira intorno ai 0,5-2 km/ora, a seconda delle condizioni.

La SMWA-k

La SMWA-k è la trinciatrice compatta per uso professionale, lanciata sul mercato in prima mondiale due anni fa, che viene ora presentata con alcune importanti modifiche. Macchina universale e compatta per la cura del verde professionale, è studiata per l’applicazione frontale al trattore.La potenza richiesta alla presa di forza è di 35-70 CV.

Tra le nuove caratteristiche spicca il doppio telaio in metallo antiusura Hardox® che rende la macchina idonea al lavoro in condizioni estreme, con sassi o altro materiale estraneo presente sul terreno, come succede spesso lungo i bordi stradali. Costruita secondo i principi di costruzione leggera, la SMWAk è molto robusta, ma con peso contenuto. Il vantaggio è di poter lavorare molto bene anche su terreni in pendenza, con trattori idonei.

Il senso di rotazione del rotore è reversibile: a seconda degli utensili usati, si può cambiare agendo su una semplice leva. Questo permette di far fronte a una grande varietà di situazioni di lavoro, dando ottimi risultati in ogni circostanza, su erba bassa, erba alta ed arbusti. La SMWA-k trincia materiale fino a 5 cm di diametro con il rotore agricolo e fino a 12 cm di diametro con il rotore forestale.

Novità importante sono i martelli SMW Duo, con doppia lama. I nuovi utensili garantiscono un taglio pulito in entrambe le direzioni di movimento del rotore. Danno un ottimo risultato su tutti i tipi di vegetazione. Il punto d’impatto sul rotore è ottimale, mentre la lama affilata permette un taglio perfetto.

La H-SMWA-k

Altra novità 2013, la H-SMWA-k è la versione idraulica della macchina SMWA-k. Offre le stesse caratteristiche innovative e può essere applicata ad escavatori da 3 a 8 t o a bracci decespugliatori di trattori agricoli.

È destinata a rivoluzionare il suo settore perché risolverebbe il problema delle testate trincianti dei decespugliatori molto spesso con problemi di usura e rottura sul rotore e sul rullo posteriore. Molto robusta anche se leggera, grazie all’uso di acciaio Hardox® garantisce durata nel tempo e una usura bassa rispetto alle trince concorrenti. Il rotore standard è dotato dei martelli bilama SMW Duo. Le larghezze di lavoro disponibili sono 85, 105, 125 e 155 cm.

La portata d’olio consigliata è di 30-80 l/min., con una pressione tra i 210 e i 350 bar, a seconda dell’escavatore, del braccio decespugliatore, del rotore e della larghezza di lavoro. Vari motori idraulici a scelta sono disponibili per la trasmissione.

La BMS: la trinciatrice per escavatori

Nel campo delle trinciatrici per escavatori, la Seppi M. presenta la nuova versione della trincia forestale BMS, per escavatori da 13 a 25 t, ideale per la cura di argini e la bonifica di terreni a lungo trascurati. La trinciatrice BMS è una attrezzatura potente per la pulizia di lungofiumi, gasdotti, foreste e altre aree di difficile accesso.

Collegata al braccio di un escavatore, con questa testata-trinciante è facile eliminare vegetazione spessa, arbusti, alberi e ceppi.

Condividi, , Google Plus, LinkedIn,