Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Soluzione su trailer per ridurre tempi e costi

La nuova gamma XPRESS di Marini: un impianto itinerante costituito da due trailer con tutti i componenti pre-cablati in fabbrica

sfondo marini

Marini lancia sul mercato la nuova gamma XPRESS 1500 e XPRESS 2000, impianti super-mobili con produzione rispettivamente di 120 e 160 t/ora.

L’XPRESS è un impianto destinato a chi ha necessità di produrre grandi quantitativi di conglomerato bituminoso in periodi di tempo brevi, senza però rinunciare alla certezza di poter ricollocare l’impianto con estrema facilità una volta concluso il lavoro.

Si tratta di una macchina destinata a un tipo di Cliente che fa della diversificazione l’asse portante del proprio business: un impianto itinerante che, una volta completato un lavoro senza compromessi sulla qualità di esecuzione, può essere spostato nel cantiere successivo riducendo i tempi di smontaggio e montaggio, assicurando così all’Impresa più giorni di produzione.

  • Impianto
    1A marini
    Uno dei due trailer di cui è composto l’impianto
  • Marini
    1B marini
    Uno dei due trailer di cui è composto l’impianto
  • 2 marini
    Visuale 3D dell’impianto XP 2000

L’ampio spazio per l’accesso a tutte le parti dell’impianto garantisce una maggiore sicurezza e rapidità nelle operazioni di manutenzione. Sono state brevettate delle soluzioni che consentono una rapida sostituzione delle reti di vaglio e con la tecnologia Smart Wiring si può intervenire in modo immediato sulle parti elettriche della cabina.

L’intero impianto è costituito da due trailer larghi 3 m e alti 4, sui quali sono montati tutti i componenti pre-cablati in fabbrica. Non è richiesto l’impiego di alcuna gru per l’assemblaggio e i costi di trasporto e di installazione risultano notevolmente ridotti, non essendoci la necessità di fondamenta in calcestruzzo.