Condividi, , Google Plus, LinkedIn,

Stampa

Pubblicato in:

Il Top Tower 3000 P: davvero top con la certificazione 4.0

Linee guida alla base dello sviluppo della nuova gamma completa di impianti di nuova generazione

sfondo marini

Il portale per il carico di asfalto su automezzi

Grande attenzione e rispetto per l’ambiente sono stati riservati anche alla fase conclusiva del ciclo di produzione. Tubazioni da 800 mm di diametro aspirano l’aria da quattro bocche poste sui lati sopra il portale dove transitano per il carico gli automezzi. Uno speciale filtro brevettato garantisce l’abbattimento dei fumi e dei vapori oleosi emessi con un sistema aspirante in forte depressione. In ultimo, la condensazione del materiale estratto è raccolto in appositi bidoni e il problema odorigeno è risolto.

La Favini Costruzioni

La Favini Costruzioni è un’Impresa di costruzioni specializzata nella realizzazione di infrastrutture stradali, opere di urbanizzazione primaria e secondaria, nell’esecuzione di pavimentazioni stradali, lavori di movimento terra e reti tecnologiche (fognature, acquedotti, illuminazione, gasdotti, ecc.) con un volume d’affari medio nell’ultimo triennio pari a 12.000.000,00 di Euro e un organico medio pari a 40 dipendenti.

Con sede operativa principale a Rho (MI) Favini Costruzioni, capitale sociale di 1.135.513,00 Euro i.v., opera dal 2003 principalmente nell’hinterland milanese ed è in possesso di attestazione SOA n° 42351 AL/10/00 emessa il 18/01/17 valida sino al 04/07/18, rilasciata da CQOP.

Favini Costruzioni è proprietario di due impianti per la produzione di conglomerato bituminoso a Rho e partecipa al capitale sociale ed alla gestione di altri tre impianti, precisamente a Cusago, Peschiera Borromeo e Boffalora d’Adda. Inoltre Favini Costruzioni è proprietaria di un centro di riutilizzo del fresato quale sottoprodotto ai sensi dell’art. 184-bis comma 1 del D.Lgs. 3 Aprile 2006 n° 152 e s.m.i. sito in Rho e partecipa al capitale sociale e alla gestione di due centri di recupero fresato siti a Cusago e Peschiera Borromeo.